LUDOVICO BAVIERA
Virtus

Virtus Bologna, Abass in campo contro Milano per la figlia appena nata

Il giocatore bianconero è diventato papà per la seconda volta: in gara 1 vuole regalare una gioia alla famiglia. Gli infortuni sono alle spalle ed è pronto per una serie scudetto da protagonista

Il giocatore della Virtus Bologna Awudu Abass è di nuovo papà (FotoSchicchi)

Il giocatore della Virtus Bologna Awudu Abass è di nuovo papà (FotoSchicchi)

Bologna, 6 giugno 2024 – Cresce l’attesa per la gara 1 delle finali scudetto: Virtus Bologna e Olimpia Milano si affronteranno per la quarta volta consecutiva con l’obiettivo di conquistare il tricolore. Tra i convocati dal coach Luca Banchi compare il nazionale italiano Awudu Abass.

Sarà una partita speciale per il 31enne italo-ghanese ex Cantù, la prima dopo la nascita della piccola Céline Aida. Il cestista è sposato con la stilista e imprenditrice Anna Valotta dal 2018, con cui ha già avuto una figlia l’anno successivo, Maya Alicia. Il 4 giugno scorso il matrimonio è stato allietato dall’arrivo della secondogenita: la coppia ne ha dato notizia attraverso i propri canali social di Instagram.

L’attenzione si sposta ora al parquet, con il neopapà impegnato dalle 20:30 alla Segafredo Arena. Il cammino dei bianconeri nei playoff non è stato dei più brillanti, qualche passaggio a vuoto di troppo nelle semifinali con Venezia, mentre ad aspettarli ci sarà una Olimpia Milano in salute, reduce da un percorso netto nel confronto con la Germani Brescia.

I precedenti di questa stagione tra le mure amiche raccontano però un’altra storia: i bolognesi si sono imposti sui meneghini sia in campionato sia in Eurolega.

In un momento così decisivo del torneo l’entusiasmo del numero 55 bianconero, del tutto reintegrato dopo gli infortuni degli scorsi anni, potrà trasmettere la giusta energia alla squadra.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su