Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Virtus Bologna, le celebrazioni per l'EuroCup. La parata per le vie della città

Dalle vie del centro alla piazza: un pullman scoperto, con a bordo la squadra, festeggia la vittoria storica

filippo mazzoni
Sport

Bologna, 13 maggio 2022 - Una festa grande come una città. Sono partite le celebrazioni di piazza per la conquista dell'EuroCup. I giocatori della Virtus, nel tardo pomeriggio di oggi, hanno attraversato, sul tetto di un pullman scoperto, le vie del centro storico, accolti dagli abbracci dei tifosi.

Virtus, la parata per le strade di Bologna
Virtus, la parata per le strade di Bologna

 

Squilli di trombette e suoni di clackson per Belinelli e compagni, che sono stati accolti da un vero e proprio abbraccio cittadino. L'ambita coppa è infatti un risultato storico, che il prossimo anno permetterà ai bianconeri di giocarsi l'Eurolega. I giocatori si sono fermati a lungo in piazza Maggiore, mentre il canale social della squadra trasmetteva in diretta l'evento. In piazza Maggiore Belinelli e compagni sono stati accolti dall’ovazione del pubblico raccolta. Scortati in corteo dai propri ultras le Vu Nere hanno ricevuto un vero e proprio tributo, con cori, sciarpe e fumogeni a fare da cornice. Nel tripudio il pubblico ha scandito tutti i protagonisti della vittoria. Tra i più acclamati capitan Belinelli, Teodosic, Weems e shengelia al quale tutta la piazza ha chiesto una sua conferma in bianconero.

Piazza Maggiore invasa dai tifosi bianconeri
Piazza Maggiore invasa dai tifosi bianconeri

 

Coach Scariolo ha ringraziato a lungo il pubblico e ha detto: "Faremo di tutto per rendervi orgogliosi di questa fantastica squadra". Poi prima di andare via, un cenno come per dire "ci rivediamo dopo", voleva forse alludere a una possibile festa scudetto?

Al settimo cielo pure Belinelli, che ha confermato come la coppa fosse l’obiettivo che la squadra si era posta Un obiettivo centrato, con la voglia però di portare tanti altri trofei in bianconero. Dopo la vittoria con i turchi Bursaspor l'altra sera, l'invasione di campo e le parole di Belinelli: "Dedico questa vittoria a mia figlia", una marea bianconera si era riversata per le strade del centro, tingendo la notte di bologna con il rosso dei fumogeni, e intonando cori da stadio. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?