Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 giu 2022

Hugo Sconochini: "Virtus Bologna - Milano, la finale più bella"

Il doppio ex: " Hanno giocato davvero bene, mi hanno esaltato. Dopo l’EuroCup Bologna forse si è un po’ seduta, ma è ancora in vantaggio"

7 giu 2022
alessandro gallo
Sport
featured image
Hugo Sconochini, 51 anni, con le maglie della Virtus Bologna e dell’Olimpia Milano
featured image
Hugo Sconochini, 51 anni, con le maglie della Virtus Bologna e dell’Olimpia Milano

Bologna, 7 giugno 2022 - Cinquantun anni , doppio ex. Basta il soprannome per capire di chi stiamo parlando. Perché il Condor è solo Hugo Sconochini, oggi commentatore brillante e mai banale Leggi anche Le date della finale playoff Hugo, Virtus-Olimpia... "E’ una sfida tra due squadre che si temono. E si metteranno il vestito migliore per la festa". E chi farà festa? "Non lo so. La Virtus, dopo il successo in EuroCup, forse inconsciamente si è un po’ seduta. Se la finale fosse stata la prosecuzione della regular season, invece, non avrei avuto dubbi: 4-0 Virtus". Ma c’è una favorita? "La Virtus qualcosina in più ce l’ha". Scariolo l’ha stupita? "No, Sergio è stato capace di mettere insieme e vincere con i fratelli Gasol, Fernandez, Llull e Rodriguez. E l’ha rifatto con le individualità della Virtus, anche se...". Anche se? "Ha sofferto un po’. Penso alla Coppa Italia, il vento sembrava davvero contrario. Poi sono arrivati Shengelia e Hackett. E la musica è cambiata". Jaiteh o Hines? "La Virtus soffre se perde Jaiteh. E’ uno capace di tirare con il 60 per cento e passa da due. Hines può metterlo in difficoltà, con la sua difesa. La Virtus deve mettere in condizione Jaiteh di tirare senza palleggi, perché Hines diversamente lo anticipa. E se Milano si chiude, la Virtus deve tirare da tre". Teodosic o Rodriguez? "Sono due dei pochi giocatori per i quali pagare il biglietto di ingresso. Sono belli da vedere. Al di là della maglia ti fanno saltare sulla sedia". Belinelli o Datome? "Mi sento come un bambino". In che senso? "Il bambino va in difficoltà quando gli chiedi se vuole più bene alla mamma o al papà. Con Beli e Gigi sono nella stessa posizione. E poi diciamolo...". Cosa? "Ho giocato con tutte e due le ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?