Il play Cournooh interessa alla Virtus
Il play Cournooh interessa alla Virtus

Bologna, 25 giugno 2018 – Primo obiettivo David Cournooh. Allontanatisi Abass e Flaccadori, in casa bianconera si guarda sempre al mercato italiano e straniero, per rinforzare l’organico. Il primo obiettivo attuale della Virtus Segafredo sembra essere in effetti proprio Cournooh, 28 anni playmaker di passaporto italiano, nell’ultima stagione protagonista a Cantù.

Cresciuto nel settore giovanile della Mens Sana Siena, Cournooh ha militato con Casale Monferrato, Ferrara, Imola, e BiancoBlù Bologna in A2, prima di farsi apprezzare in A con Brindisi, Pistoia e nell’ultima stagione Cantù. Concluso il contratto con i brianzoli, il giocatore è in effetti libero, anche se la Virtus deve battere la concorrenza di Reggio Emilia per averlo a disposizione per la prossima stagione.

Sul fronte straniero in attesa di una evoluzione della situazione Jalen Reynolds, si cerca intanto di firmare il playmaker americano Mike Green vincitore della Champions League con l’Aek Atene. Ma quella che si apre oggi sarà una settimana di chiarimenti anche per quel che sul fronte interno alla società, con l’impegno sempre maggiore di Segafredo, ma anche quello delle società cooperative e della Fondazione, le altre due anime che formano il comparto societario.

Infine sul fronte partenza, Stefano Gentile passa ufficialmente a Sassari, liberando di fatto Spissu, dato vicinissimo a Treviso.