Stefan Markovic, a destra (Ansa)
Stefan Markovic, a destra (Ansa)

Bologna, 3 agosto 2019 – Ieri l'ufficializzazione, scontata visto che da tempo si sapeva dell'accordo raggiunto, oggi le rituali visite mediche. Primi giorni in bianconero per Stefan Markovic, neo acquisto della Virtus Segafredo, che questa mattina ha sostenuto la sessione di test atletici all’interno della Green Room, presso il centro Isokinetic di Bologna.

Il giocatore si è sottoposto a una serie di esami e test alla presenza del dottor Giampaolo Amato, medico sociale delle Vu Nere, e del dottor Gianni Nanni, medico dello sport del centro Isokinetic.
Per il giocatore serbo è stata l'occasione di conoscere casa Virtus, con le strutture che lo accoglieranno e per un primo approccio con la città. Con la firma di Markovic, il roster bianconero è quasi completato.

Rimane infatti ancora in ballo la spinosa questione Aradori. Ormai il giocatore, impegnato in nazionale, vive da separato in casa, in attesa che il proprio agente e la Virtus trovino l'accordo per la rescissione consensuale del contratto. A quel punto Aradori sarà libero di scegliere la propria destinazione, che vede in pole position proprio i cugini della Fortitudo.

Il problema rimane la buonuscita che la Virtus dovrà corrispondere ad Aradori, anche se le parti potrebbero essere vicine alla chiusura dell'accordo. Proprio in cerca di un sesto italiano da schierare al posto di Aradori, la Virtus continua a sondare il mercato, ma senza troppi assilli, conscia che se non si dovesse trovare la pedina giusta, l'alternativa potrebbe essere quella di promuovere un elemento del proprio settore giovanile.