Kelvin Martin si è infortunato e non ci sarà con Cantù

Bologna, 8 novembre 2018 – Ancora una volta è l'Europa a riportare ottimismo in casa Virtus Segafredo. La vittoria di ieri sera a Istanbul ha infatti dato grande serenità all'ambiente bianconero in vista delle prossime sfide. 5 partite altrettante vittorie sono la testimonianza dell'ottimo lavoro della formazione di Stefano Sacripanti in Champions League.

Adesso c'è invece da pensare al campionato e da migliorare una classifica che recita 2 vittorie e 3 sconfitte. Tante, troppe, le 3 battute d'arresto? Si e no; si perché lo scivolone in casa contro Cremona brucia ancora, e perché il ko con Venezia è stato pesante al di là del punteggio finale; no perché perdere contro due corazzate come Milano e Venezia ci può tranquillamente stare.

La gara da non fallire è quella di domenica contro una diretta concorrente ai playoff come Cantù, confronto a cui la Virtus arriva con tante certezze in più che arrivano anche grazie al successo di Istanbul contro il Besiktas, con un Qvale ritrovato, con la coppia Taylor-Punter sugli scudi e con Aradori che si conferma “seconda voce” fondamentale per questa Vnera.

Mancherà purtroppo l'energia di Kelvin Martin. In seguito all’infortunio muscolare, lesione muscolare di secondo grado a carico del muscolo semimembranoso della coscia sinistra, riportato domenica scorsa a Venezia, l'ala americana che ha già iniziato il percorso riabilitativo dovrà rimanere a riposo 3-4 settimane.

Kevin Punter, al primo anno in casa Virtus ma già beniamino dei tifosi bianconeri, sarà il protagonista di “incontri col campione” di sabato prossimo, al Virtus Point. La guardia di New York sarà allo store di via del Borgo di San Pietro 52/c dalle 18 alle 19, per intrattenersi coi tifosi alla vigilia della sfida con Cantù.