Virtus, Djordjevic: "Kazan squadra atletica" (Foto Ciamillo)
Virtus, Djordjevic: "Kazan squadra atletica" (Foto Ciamillo)

Bologna, 5 aprile 2021 – La stagione della Virtus entra nella sua fase cruciale. Domani sera alle 20.45 alla Segafredo Arena prende infatti il via la serie di semifinale di EuroCup contro i russi dell’Unics Kazan. E’ il momento decisivo dell’annata bianconera, visto quanto la società punti a raggiungere la finale della competizione europea, possibile trampolino di lancio verso l’Eurolega.

Sulla propria strada la formazione di Djordjevic domani in gara1, venerdì nel ritorno in Russia ed eventualmente la prossima settimana, se necessario per gara-3, si troverà sicuramente l’osso più duro, in quello che può legittimamente essere considerato come una finale anticipata.

Con il campionato fermo Kazan ha potuto concentrarsi solo sulla Virtus dopo la vittoria in gara-3 spareggio dei quarti con il Lokomotiv Kuban Krasnodar; i bianconeri invece arrivano al confronto dopo la eccellente prestazione pre-pasquale di Sassari, ma con ancora il dubbio Stefan Markovic da risolvere.

“Siamo pronti, maturi e concentrati per affrontare nella maniera migliore questa sfida – conferma alla vigilia del match coach Aleksandar Djordjevic - Abbiamo lavorato tanto e abbiamo vinto tutte le partite in EuroCup per avere il vantaggio del campo. Purtroppo non potremmo usufruire in maniera totale di questo vantaggio, perché saremo senza i nostri splendidi tifosi e questo ci dispiace. Sono momenti della stagione davvero belli, storici, unici, che capitano non così spesso”.

Il coach bianconero parla poi degli avversari: “Kazan è una squadra atletica, che ogni stagione rappresenta la forza del Campionato Russo, che da anni aspirano di tornare in EuroLega dopo averci giocato per tanto tempo. E’ un Club storico, che ha passione e che ha nella dirigenza un nostro vecchio amico, Claudio Coldebella, che stimo sia come persona che come professionista, e che sono contento di affrontare”.

Situazione Markovic?
“Stefan proverà in allenamento sia oggi che domani, nei match-up con gli esterni sicuramente potrebbe darci una mano, qualora non riuscisse a farcela, solo sulla carta, non sarebbe una cosa positiva per noi. Non è al 100% ma conoscendolo, potrebbe rimanere anche senza un piede, ma farebbe di tutto per essere in campo ma ripeto, verrà valutato nell’allenamento di domani”.

Con o senza il playmaker sarà una Virtus prontissima.
“La squadra è concentrata, vogliosa, dovremo imporre il nostro gioco, ci attende una partita tosta, con 40′ minuti di tante letture difensive, dovremo rispondere alla loro aggressività”.

Arbitri – Latisevs, Nedovic , Kardum.
Radio & Tv – Diretta tv su Eurosport 2, streaming su Eurosport Player e radio su Nettuno Bologna Uno.