Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

Virtus Bologna Olimpia Milano, dove vederla

Alla Segafredo Arena va in scena il derby d’Italia: cinque positivi al Covid fra i lombardi. Shengelia: "Abbiamo buone sensazioni"

filippo mazzoni
Sport
featured image
Toko Shengelia ha buone sensazioni

Bologna, 9 aprile 2022 – Tutto pronto per la 184^ edizione di quello che è stato a tutti gli effetti ribattezzato il derby d’Italia. Domani alle 17.30 alla Segafredo Arena la Virtus Bologna affronterà infatti l’AIX Armani Exchange Milano in una sfida che non può essere considerata come tutte le altre. Si ritrovano l’una di fronte all’altra le finalisti dei passati playoff, con la scudettata Virtus, atualmente prima in classifica chiamata a respingere i tentativi di una Milano incerottata ma decisa a vendere cara la pelle.
In una Segafredo Arena al cento per cento della capienza e che va, di ora in ora, se non sarà sold-out con 10mila spettatori poco ci manca, la formazione di Sergio Scariolo vuol difendere il primato in classifica e anzi consolidarlo in quello che è un vero e proprio scontro diretto.

“Abbiamo buone sensazioni. Siamo pronti per giocare e competere – conferma alla vigilia Toko Shengelia - siamo anche molto carichi perché ci sarà l’Arena piena e giocheremo davanti a tutti i nostri tifosi. Penso che al di là delle assenze Milano sia sempre Milano, hanno una grande squadra e grandi giocatori. Sarà una partita fisica, penso una gara dal punteggio basso, sperando ovviamente di vincerla”. Di fronte la Virtus si troverà una Armani incerottata che deve fare i conti con tanti giocatori colpiti da Covid.
Tra infortuni e Covid Milano sarà infatti priva di Gigi Datome, Paul Biligha, Dinos Mitoglou (positivo ad un controllo antidoping) e poi Sergio Rodriguez, Trey Kell, Troy Daniels e Shavon Shields, con rotazioni ridotte ai minimi termini.
La Virtus oltre ai lungodegenti Udoh e Abass deve ancora rinunciare a capitan Marco Belinelli.

La società invita tutti i tifosi bianconeri a recarsi all’ingresso della Segafredo Arena con largo anticipo, viste anche le tante iniziative prepartite. L’ingresso sarà aperto al pubblico dalle 15.30 in piazza della Costituzione.

Virtus Bologna Olimpia Milano, i precedenti

Sfida numero 184 tra Virtus e Olimpia Milano. La prima fu giocata il 19 dicembre 1948 e fu conquistata dai meneghini targati Borletti per 24-37. Nel computo totale delle vittorie l’A|X Armani è avanti 104-79 ma, in casa della Virtus, il bilancio è favore dei bianconeri 54-35. Le due società hanno dato vita alle due ultime finali di Supercoppa 2021 e 2022 (la prima vinta da Milano, la seconda da Bologna) e all’ultima sfida decisiva per lo Scudetto (conquistata dalla Virtus per 4-0).
In stagione regolare, l’A|X Armani Exchange ha conquistato le ultime tre gare contro la Segafredo.
Arbitri – Terna arbitrale composta da Carmelo Paternicò, Manuel Mazzoni, Guido Giovannetti

Virtus Bologna Olimpia Milano, dove vederla

Radio @ tv – Dirette tu su Eurosport 1 e Discovery +, radio su Nettuno Bologna Uno.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?