La Virtus ha battuto Venezia
La Virtus ha battuto Venezia

Bologna, 11 ottobre 2021 – Il successo di ieri sera contro Venezia, è stata l’ennesima dimostrazione di forza di una Virtus che continua a vincere e convincere, al di là di un organico che ancora deve inserire 2 pedine importanti come Cordinier e Mannion, della serata sottotono di qualcuno, ma che ha visto come convinte protagonista l’ultimo arrivato JaKarr Sampson e non solo. Al suo esordio Sampson ha messo a referto 17 punti e 4 rimbalzi in 17 minuti.

Il match Venezia Virtus 65-84: prova di forza dei bianconeri

Per la Virtus quella di ieri è la sedicesima vittoria consecutiva. L’ultima sconfitta di Bologna è arrivata alla trentesima giornata della scorsa stagione contro la Dolomiti Energia Trentino, poi le 10 vittorie nei playoff, le 3 di Supercoppa e 3 nelle prime giornate di questo campionato. La squadra di coach Scariolo è prima in campionato per punti segnati (94.3), valutazione (123 di media), rimbalzi (44.7), assist (22.3), palle recuperate (11.3) falli subiti (21) e percentuale da due punti (56.1%).

“Contro Venezia abbiamo giocato un primo tempo sotto i nostri standard, poi siamo stati bravi nel secondo tempo a metterli in difficoltà con la nostra energia difensiva e in contropiede - conferma Michele Ruzzier ex della sfida -. Così è arrivata una bella vittoria in un campo difficile. Nel primo tempo Venezia è stata brava a toglierci qualcosa in attacco, al rientro dagli spogliatoi abbiamo avuto una mentalità diversa. È una vittoria e sono sempre due punti, dà fiducia contro un avversario così ma sono sempre solo due punti. La mia partita? Sono soddisfatto, ho fatto quello che il coach mi chiede: dare tutto in difesa e prendere quello che viene in attacco”.

Soddisfattissimo nel dopo partita anche coach Sergio Scariolo.
“Basta vedere i punteggi della Reyer nei quattro quarti per spiegare la partita. Dobbiamo pensare e riflettere su come siamo arrivati alla prestazione del primo quarto. Poi siamo usciti dagli spogliatoi in maniera diversa e nel terzo periodo siamo stati molto più convinti e abbiamo usato i possessi in maniera intelligente. Pur non avendo avuto una serata ottima al tiro ci siamo un po’ sciolti in attacco ma soprattutto abbiamo tenuto Venezia a quota 65 punti in casa e questo è sicuramente un buon dato. Abbiamo diverse cose su cui lavorare: dobbiamo fermarci un po’ per aspettare quelli che devono entrare ancora nei meccanismi di squadra, per fortuna abbiamo ancora una settimana senza partite”. Oggi la squadra osserverà un giorno di riposo per poi riprendere regolarmente da domani gli allenamenti in vista della sfida di sabato prossima in casa alle 20 contro Trieste.