Bologna, 12 aprile 2017 - Non esiste aggregazione più forte e universale di quella sportiva, specie se il linguaggio comune è il calcio giocato. Tutto è pronto infatti per il ritorno del torneo internazionale under 15 We Love Football, seconda edizione della kermesse calcistica che fino al 17 aprile vedrà in campo la crème del calcio europeo e non solo: le qualificazioni si giocheranno al Negrini di Castenaso, al Biavati di Bologna e al centro sportivo di Monte San Pietro, le semifinali e la finale allo stadio Dall’Ara. 
 

Ideata dall’ex capitano del Bologna Marco Antonio De Marchi, presidente dell’omonima associazione di promozione sociale, che si impegna a diffondere il calcio attraverso i valori della cultura sportiva, ‘We Love Football’ porterà a Bologna 16 club under 15: Juventus, Milan, B Italia, Inter, Sassuolo, Roma, Atalanta, Bologna, Everton, Zenit San Pietroburgo, Atletico Madrid (campione in carica), Werder Brema, Anderlecht, Paok Salonicco, Lokomotiva Zagabria e Palmeiras. 
«Il calcio è un linguaggio internazionale – illustra De Marchi – e grazie ai valori di sviluppo e integrazione che trasmettiamo, abbiamo aperto una porta verso il mondo, coinvolgendo una realtà storica come il Palmeiras, uno dei club culla del calcio brasiliano e mondiale». 
 

Oltre al main event prenderà il via il triangolare giovanile femminile (sabato 15) e la partita mista fra Nazionale Calcio Amputati e rappresentativa under 15 We Love Football (domenica 16): sport e umanità nello stesso evento. 
«De Marchi ha esteso l’invito all’arcivescovo Zuppi – spiega l’incaricato diocesano per la Pastorale dello Sport Massimo Vacchetti –, che laverà i piedi ad alcuni giocatori, nel giorno della lavanda dei piedi, il Giovedì santo». 

Protagonista nella finale della scorsa edizione l’arbitro internazionale Nicola Rizzoli. «A quest’età è giusto insegnargli qualcosa, da un punto di vista del rispetto delle regole, dell’avversario e anche dell’arbitro. Il mio futuro? Sicuramente calcherò i campi fino a giugno, poi vedremo insieme a presidente e designatore cosa fare. Finché fisicamente sono in forma e mi sento bene, come in questo momento, le possibilità di andare oltre ci sono». 

Scarica il coupon e avrai diritto ad uno sconto pari ad 1 Euro sul prezzo del biglietto! (Per consultare orari e partite controlla qui)