Sarsina, 11 giugno 2018 - La giunta comunale di Sarsina, su indicazione del Direttore Artistico, Cristiano Roccamo, ha approvato il programma della 58° edizione del Plautus Festival.

Il cartellone di quest’anno - con inizio sabato 14 luglio, per concludersi martedì 21 agosto - conta dodici appuntamenti, con titoli che vanno della drammaturgia antica, a quella moderna e contemporanea.

La donna, che muove il sole e le altre stelle è il fil rouge del Festival.

Un cartellone quasi esclusivamente dedicato al dramma Antico, a conferma della forte ed originale identità del Plautus Festival: il palcoscenico più importante – se non l’unico nel centro-nord Italia – di questo repertorio fondamento di tutta la letteratura drammaturgica occidentale.

Questo il programma del Plautus Festival 2018:

14 luglio, nel Foro Romano: ‘Sulla nave di Teseo’ di e con Simone Castano - Prima nazionale - Ingresso gratuito.

15 luglio, nel Museo Archeologico Nazionale Sarsinate: ‘Didonis fabula’ di Michele Di Martino, dall’Eneide di Virgilio, con Vanessa Gravina - Prima nazionale - Serata a invito.

21 luglio, nel Museo Archeologico Nazionale Sarsinate: ‘Medea’ di J.A. Benda, con Clara Galante - Serata a invito.

22 luglio, all’Arena Plautina: ‘Il fu Mattia Pascal’ di Luigi Piandello, con Pino Quartullo.

29 luglio, all’Arena Plautina: ‘Pseudolo’ di Tito Maccio Plauto, con Ettore Bassi - Prima nazionale.

3 agosto, Arena Plautina: ‘Troiane’ di Seneca, di Paolo Bonacelli, Valeria Ciangottini, Edoardo Siravo.

6 agosto, Arena Plautina: ‘Antigone’ di Sofocle, di Massimo Venturiello.

9 agosto, Arena Plautina: ‘La morte della Pizia’ di Friedrich Dürrenmatt, con Daniele Pecci.

12 agosto, Arena Plautina: ‘Miles gloriosus’ di Tito Maccio Plauto, con Flavio Albanese.

16 agosto, Arena Plautina: ‘Orestea’ di Eschilo, con Renato Campese, Cinzia Maccagnano, Silvia Siravo, Maurizio Palladino.

19 agosto, Arena Plautina: ‘Cassandra o del tempo divorato’ di e con Elisabetta Pozzi.

21 agosto, Arena Plautina: ‘Aulularia’ Tito Maccio Plauto, con gli Attori Laboratorio Teatrale - Prima nazionale.