Il presepe della marineria in allestimento
Il presepe della marineria in allestimento

Cesenatico, 27 novembre 2018 - A Cesenatico è iniziato il conto alla rovescia per la presentazione dell’edizione 2018-2019 del presepe della marineria. In questi giorni si stanno infatti ultimando i lavori per allestire una Natività unica, dove a fianco delle figure tradizionali del presepe, si trovano i pescatori, la piadinaia, la pescivendola, il burattinaio con il suo teatrino, il suonatore di fisarmonica e persino i delfini.

L’inaugurazione del Presepe della Marineria si terrà domenica 2 dicembre alle 16.30. E’ un appuntamento ricco di fascino e molto sentito dai cittadini, seguito ogni anno da migliaia di persone. La novità di quest’anno sarà il concerto del coro Werevolution, composto da 30 elementi tra cantanti e strumentisti,  con la direzione artistica di Cardinali Eventi. Gli organizzatori puntano anche su un altro evento a sorpresa, carico di suggestione, che sicuramente emozionerà il pubblico presente Il Presepe della Marineria compie 32 anni (è stato realizzato per la prima volta nel 1986), ed è opera degli artisti Maurizio Bertoni e Mino Savadori su progetto di Tinin Mantegazza e da un’idea di Guerrino Gardini.

La prima statua, dopo la sacra Famiglia e i Re Magi, è stata quella di San Giacomo, patrono di Cesenatico. Nel corso degli anni se ne sono aggiunte altre che rappresentano personaggi e scorci di vita della marineria. Oggi la rappresentazione è formata da oltre cinquanta statue e la nuova di quest’anno è la figura di un marinaio collocata sulla prua del trabaccolo. I soggetti hanno i volti, le mani, i piedi e tutte le parti esposte, realizzate e scolpite in legno di cirmolo. Gli abiti sono realizzati in tela e i voluminosi drappeggi (modellati su un’intricata rete di metallo), sono ottenuti grazie ad uno strato di cera pennellata a caldo. I colori sono quelli con cui venivano tinte le vele e la cera è quella che serviva per ammorbidire il sartiame. Il risultato è di grande effetto ed è reso ancora più suggestivo dalle luci che avvolgono le imbarcazioni.

Assieme al Presepe della Marineria, domenica pomeriggio a Cesenatico sarà inaugurato il grande albero di Natale realizzato in piazza Pisacane da Rilegno, il consorzio nazionale per il recupero degli imballaggi di legno, che ha sede proprio a Cesenatico. Ogni fine settimana e per tutto il periodo delle festività, il centro storico di Cesenatico, illuminato e addobbato a festa, ospiterà anche i tradizionali mercatini di Natale, concertini, eventi di intrattenimento, laboratori didattici, una ludoteca con gli antichi giochi di legno riutilizzato e momenti di animazione itineranti, fra i quali la novità di sette spettacoli di grande impatto visivo ed artistico, realizzati in collaborazione con Cardinali Eventi di Padova.

Fra gli altri appuntamenti assolutamente da non perdere, ricordiamo lo spettacolo di Capodanno sul Porto Canale, con il dj set di Radio Bruno e il concerto a ritmo di dance music dei Moka Club e i canti della tradizione popolare dell’Epifania con i gruppi di Pasquaroli del territorio, che si esibiranno in piazza Ciceruacchio il 6 di gennaio coordinati dall’associazione «Romagna col cuore». Il Presepe della Marineria, realizzato dal Comune di Cesenatico con il contributo di Gesturist Cesenatico Spa, rimarrà allestito sino al 13 gennaio 2019. Giacomo Mascellani