Riparte all’Ippodromo il Rockin Park by Vidia, si esibiscono anche i Junkstreet
Riparte all’Ippodromo il Rockin Park by Vidia, si esibiscono anche i Junkstreet

Cesena, 11 giugno 2091- Dal 2009 è l’appuntamento musicale giovanile dell’estate cesenate, rigorosamente rock, che prende forma ogni martedì al Club Ippodromo. Stiamo parlando di Rockin Park, il martedì sera targato Vidia Club che porta tutta la carica alternativa dello storico club di San Vittore a bordo piscina. Si parte questa sera: «Estate 2019, episodio uno, e la cosa ganza di quest’anno è che non si usa più la parola ganza», scrive lo staff di Rockin Park sui social, annunciando l’avvio della nuova stagione.

La formula rimane la stessa: ingresso a 5 euro più consumazione, c’è la piscina aperta (se non fa freddo), c’è un live ogni serata, chiosco aperto e pista per ballare fino a notte fonda. Che altro aggiungere? «No minori di 18, perché dicono parole iper giovani che noi non conosciamo», aggiunge con ironia lo staff, ricordando che la serata è riservata a un pubblico maggiorenne.

Per l'inaugurazione del Rockin Park 2019, questa sera, i primi a esibirsi sono The Livemores, band di Ancona che porta sul palco un tributo ai Ramones. A seguire salgono sul palco gli Eggs 4 Breakfast, quintetto originario di Viserba di Rimini che ha un repertorio di brani originali di genere punk-rock e hardcore melodico. Le loro influenze rimandano a band iconiche come Ignite, Strung out, Rise Against e No use for a name.

Dopo il doppio live, questa sera tutti in pista con la selezione musicale a cura dei dj Cece e Ifter, in consolle per l’occasione insieme alla Punk Rock Academy. La cifra stilistica del Rockin Park, oltre alla proposta live, è proprio il dj set, rigorosamente rock: oltre a Cece e Ifter, che si alternano alla consolle nelle varie serate, sono previsti per tutta la stagione altri special guest.

I prossimi appuntamenti dal vivo del Rockin Park vedono protagoniste altre giovani band del territorio e anche di altre regioni: martedì 18 giugno salgono sul palco i Junkstreet, quartetto alternative-rock di Vicenza, e i Moondome di Cesena dal sound post-rock, con influenze progressive e metal. Il 25 giugno è la volta dei Flysuit, indie rock band di Forlì, mentre martedì 2 luglio si esibiscono al Rockin Park Albani e Giodi. L’ultimo appuntamento già annunciato è il 9 luglio con la band Antefatti, giovane trio punk-rock di Terni.