LUCA RAVAGLIA
Cosa Fare

Fiera San Giovanni Cesena al via oggi: tornano gli eventi

Stasera alle 20 il taglio del nastro, ma le bancarelle in centro storico per il santo patrono sono aperte già da stamattina

I classici fischietti sono una tradizione immancabile per la festa di San Giovanni

I classici fischietti sono una tradizione immancabile per la festa di San Giovanni

Cesena, 24 giugno 2021 - Aglio, lavanda e fischietti di zucchero. Ma anche tanto altro. Perché a San Giovanni, la fiera dedicata al patrono cittadino che da oggi e fino a domenica 27 giugno animerà il centro storico cesenate dopo un anno di sosta forzata a causa del virus, la tradizione si unisce all’innovazione. E alle nuove proposte figlie di un programma rivisitato che coinvolgerà oltre duecento operatori. La firma sull’evento è quella di Cesena Fiera, in collaborazione col Comune.  

"Diamo il via a quattro giorni di ricchi di appuntamenti – commenta il sindaco Enzo Lattuca – tra conferme e grandi novità che ci daranno la possibilità di vivere angoli cittadini inediti. Inclusione sociale, riscoperta delle tradizioni, spettacoli dal vivo e momenti per le famiglie caratterizzeranno questo inizio d’estate che si inserisce nella programmazione partecipata di ‘Cesena Riparte – Che spettacolo’ definita, insieme, dai cittadini e dall’amministrazione comunale, e che guarda a una crescita, culturale ed economica, della nostra città".

Il taglio del nastro è in programma oggi alle 20 ai giardini di Serravalle, ma la fiera comincerà fin di primo mattino con il mercato degli ambulanti (che si protrarrà fino a domenica 27 compresa) distribuito nell’area che abbraccia viale Mazzoni, via Pio Battistini, via Rosselli, via Carbonari. In viale Mazzoni troveranno spazio anche il corner dei vivai, i banchi dei prodotti alimentari tipici e punti ristoro. In piazza Giovanni Paolo II e nel primo tratto di corso Mazzini sarà collocata la Fiera Antica, nel secondo tratto di corso Mazzini e in corso Garibaldi si svilupperà la Campionaria, mentre in piazza della Liberà saranno schierati i modelli del Salone dell’Auto. Nel ‘Giardino della Magia’, (l’area verde di Serravalle) saranno collocati nove food truck e quattro birrifici per serate conviviali. Oppure ci si potrà far predire la sorte dagli astrologi e dai cartomanti, o passeggiare fra le bancarelle di artigiani e creativi. Ogni sera, infine, il giardino si animerà di musica con dj set e, a seguire, mini concerti. Spettacoli teatrali a cura del Teatro delle Lune, invece, andranno in scena ogni sera al giardino pubblico, mentre nella corte interna del Roverella si terrà la rassegna ‘Cortili aperti’, a cura di Asp Valle Savio.

Oggi nel giardino di Serravalle, dalle 18, la Confraternita della Fenice proporrà le simpatiche ‘Streghe della Fiera ad San Zvan’, mentre alle 21 nello stesso luogo si esibirà Luca Brighi Soul Mood, con un repertorio soul, funk e reggae. Ai giardini pubblici, alle 21.15, è in programma ‘Novecento - la leggenda del pianista sull’oceano’, ispirato all’omonimo testo di Alessandro Baricco: sul palco Francesco Bertozzi (voce recitante), accompagnato dalle musiche di Alex Grilli al pianoforte. Infine, nell’ambito della rassegna ‘Cortili aperti’, alle 21 sarà proiettato ‘Est - Dittatura last minute’.  

Sul versante religioso, dalle 10 alle 12,30 di oggi, uno dei libri liturgici di proprietà della Diocesi conservati nella Biblioteca Malatestiana sarà esposto all’interno del duomo .