Processo Machiavelli a San Mauro Pascoli, la giuria popolare lo assolve / FOTO

L'evento in occasione dell'anniversario della morte del padre di Giovanni Pascoli

Il processo a Machiavelli a San Mauro Pascoli (Foto Ravaglia)

Il processo a Machiavelli a San Mauro Pascoli (Foto Ravaglia)

San Mauro Pascoli (Cesena), 11 agosto 2019 - Assolto con 600 voti a favore e 81 contrari: Niccolò Machiavelli fu un realista e non un utopista. Lo ha stabilito la giuria popolare che sabato sera, in occasione dell'anniversario della morte del padre di Giovanni Pascoli al quale il  poeta romagnolo dedicò appunto l'immortale opera 'X agosto' , si è riunita a Villa Torlonia per partecipare all'edizione 2019 del 'Processo' (FOTO).

L'evento, nato nel 2001 da un'idea di Gianfranco Miro Gori ogni anno porta all'attenzione del pubblico un personaggio o un evento storico del quale viene proposta una dettagliata analisi secondo l'accattivante formula dell'arringa in perfetto stile tribunale. Per l'occasione, Carlo Galli ha sostenuto l'accusa, mentre la difesa è stata rappresentata da Maurizio Viroli. Alla fine ha deciso il pubblico, per alzata di mano, o meglio, di paletta. E la sentenza è stata inappellabile: assoluzione piena.