LUCIA CASELLI
Cosa Fare

Sentiero degli gnomi, erba e legno per risvegliare i sensi

A Bagno di Romagna un percorso guidato per grandi e piccoli insegna come tornare alla natura

Sentiero degli gnomi a Bagno di Romagna

Sentiero degli gnomi a Bagno di Romagna

C’è un percorso sensoriale a Bagno di Romagna che riporta all’infanzia. A quando si correva a piedi nudi sull’erba, liberi dai pensieri, e ci si metteva alla prova camminando sui sassi o in equilibrio sui tronchi. Una fugace freschezza inondava le piante dei nostri piedi facendoci provare una sensazione liberatoria che ci riconnetteva alla natura e senza saperlo ci portava dei benefici.  

Il Sentiero degli Gnomi , un tratto di bosco lungo due chilometri che si snoda a due passi dalla piazza del paese, propone ’Scalzi e basta!’ , un cammino di circa 400 metri in cui si cammina per brevi tratti su erba, legno, pigne, cortecce, tronchi, torba, argilla espansa, acqua di ruscello e pietre. Lungo il percorso, adatto sia per i grandi che per i più piccoli (è sufficiente avere più di tre anni per poter partecipare), si viene accompagnati dalla guida esperta in massaggi olistici tra cui riflessologia plantare, Alessandra Ugolini , che insegna ad associare il cammino sensoriale, della durata minima di 40 minuti, ad un altro ben più lungo, quello personale della propria vita a partire dalla nascita.  

Ogni elemento incontrato sul percorso diventa occasione per i partecipanti di approfondire e portare alla coscienza le scelte che si fanno ogni giorno, di creare parallelismi tra le sensazioni che si avvertono lungo il tragitto e alcuni aspetti della propria vita, di prendere consapevolezza di sè, di liberarsi di qualcosa che non è più funzionale alla propria crescita e di esprimere un desiderio che si vorrebbe realizzare.  

«L’attività – spiega la guida – va a stimolare ogni parte della pianta a cui, secondo la pratica olistica della riflessologia plantare, corrisponde una precisa zona del corpo che quindi può essere riequilibrata. In questo modo il percorso sensoriale è in grado di realizzare un vero e proprio massaggio zonale del piede semplicemente camminando". Il percorso segue la scia del Forest Bathing , il bagno nella foresta nato in Giappone che consiste nel camminare nel bosco, ancora meglio se scalzi appunto, respirando le essenze delle piante che possono avere effetti rinvigorenti o rilassanti in base alla loro natura e alle sostanze che emettono.

La natura di cui facciamo parte è sempre più un mondo curativo capace di diminuire lo stress e di riconnetterci con noi stessi. ’Scalzi e basta!’ c’è ogni venerdì, sabato e domenica fino alla fine di settembre. I turni vanno dalle 10,30 alle 16,30. Prezzo: 15 euro per adulti, 8 per ragazzi dai 10 ai 14 anni. Gratuito sotto i 10 anni. Per questo mese è possibile approfittare dell’offerta per gruppi e famiglie: i gruppi da 3 a 5 persone spendono 30 euro in totale, mentre quelli da 6 a 10 componenti 50 euro. Maggiori informazioni e prenotazioni sul sito www.ilsentierodeglignomi.com.