Quotidiano Nazionale logo
12 mar 2022

Abbandonava i rifiuti speciali anziché smaltirli: denunciato

A Roncofreddo alla fine di gennaio, alcuni cittadini hanno chiesto l’intervento della polizia locale poichè avevano notato l’avvenuto abbandono di una decina di carcasse di frigoriferio al bordi della via Garampa, nella frazione di Diolaguardia. Gli agenti hanno accertato la situazione e avviato anche un’indagine per scoprire il responsabile dell’abbandono. Anche grazie al sistema di videosorveglianza comunale, è stato identificato in un 36enne di Savignano che si dedicava in modo abusivo e senza alcuna posizione fiscale, alla gestione di rifiuti speciali. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, assieme a personale di Arpae è stata eseguita una perquisizione domiciliare che ha consentito di raccogliere prove sull’attività illecita, in essere da circa un anno. A Casa sua sono stati trovati alcuni immobili contenenti svariati metri cubi di rifiuti speciali, anche pericolosi, e attrezzature per la loro lavorazione. Il tutto sottoposto a sequestro. L’uomo è stato denunciato per attività abusiva di gestione rifiuti e abbandono degli stessi. Rischia svariate migliaia di euro di ammenda, oltre alle spese di bonifica e smaltimento dei rifiuti. Dice la sindaca di Roncofreddo Sara Bartolini: "Troppo spesso accade che imprese senza scrupolo, per risparmiare i costi di smaltimento si rivolgano a soggetti che operano nella più totale illegalità, esponendosi, se scoperti, a conseguenze giudiziarie e certamente rendendosi corresponsabili dell’inquinamento ambientale".

Ermanno Pasolini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?