Quotidiano Nazionale logo
19 apr 2022

Addio alla storica tabaccaia Dora Giunchi: aveva 55 anni

La nota commerciante è morta il giorno di Pasqua: domani pomeriggio alle 14,30 i funerali alla chiesa di San Giacomo

Dora Giunchi è morta domenica, aveva solo 55 anni
Dora Giunchi è morta domenica, aveva solo 55 anni
Dora Giunchi è morta domenica, aveva solo 55 anni

Dora Giunchi si è spenta a soli 55 anni. La nota commerciante del centro di Cesenatico, titolare del negozio tabaccheria di via Marino Moretti sul porto canale, è morta la domenica di Pasqua, lasciando in un dolore immenso i genitori Gloria e Pietro, il marito Gaetano Maricchiolo, la figlia Gaia, il fratello Fabrizio, le amiche inseparabili Claudia e Antonella, oltre a tantissime persone che la stimavano e le volevano bene. Dora era una donna dal carattere forte, legata alla sua famiglia e al lavoro che conduceva con grande passione. Erano migliaia le persone che tutti i giorni la vedevano e la incontravano, fra clienti residenti, turisti, passanti e persone che, frequentando gli uffici comunali del confinante palazzo municipale, spesso avevano bisogno di acquistare dei bolli e dei prodotti di cancelleria.

Negli ultimi tempi Dora Giunchi era stata colpita da un brutto male, tuttavia la sua tempra forte l’aveva fatta reagire, con una prova di carattere che le aveva conferito ancora più rispetto da parte di chi la conosceva e le stava vicino. Purtroppo il male ha vinto, ma questo non cancellerà il ricordo di una bella persona, capace di trasmettere valori importanti. I funerali si terranno domani pomeriggio, quando alle 14.30 il feretro di Dora sarà trasportato dalla camera mortuaria dell’ospedale Bufalini di Cesena sino alla chiesa di San Giacomo sul porto canale di Cesenatico, a due passi dalla sua tabaccheria e dalla sua gente. Dopo il rito e la messa esequiale, parenti e amici potranno dare l’ultimo saluto a Dora prima del suo ultimo viaggio terreno. Oggi, martedì, alle 17.20, sempre in San Giacomo sarà recitato il Santo Rosario.

g.m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?