Quotidiano Nazionale logo
10 mar 2022

Al Montefiore le ’InDifferenze’ di Claudia Meraviglia

Il progetto è giunto alla sesta edizione. "È un modo per far riflettere le tante persone che passano dal centro commerciale"

Alcuni dei pannelli esposti fino a domenica all’interno della galleria
Alcuni dei pannelli esposti fino a domenica all’interno della galleria
Alcuni dei pannelli esposti fino a domenica all’interno della galleria

Fino a domenica gli avventori del Centro commerciale Montefiore troveranno nell’atrio principale un allestimento su pannelli, di fotografie e testi che Claudia Farnedi dedica alle tematiche al femminile.

Si tratta del progetto ‘InDifferenze’ giunto alla sesta edizione, grazie alla collaborazione del direttore Luca Pancaldi. La designer-fotografa, in arte ‘Claudia Meraviglia’, ha fuso parole e immagini raccogliendo, tramite corsi di scrittura creativa e servizi fotografici, testimonianze e immagini di donne, di etnie, età e posizioni sociali differenti che si raccontano, lasciando testimonianze ed impronte. "Utilizzo le mie ricerche artistiche – afferma Claudia – anche per comunicare socialmente, dando voce, con allestimenti e progetti, a principi etici, filosofici e sociali che più mi toccano".

La Festa dell’Otto Marzo, ricorda Claudia Meraviglia, "è una Giornata dei diritti della donna, non ‘la giornata’ singola. Sempre ci si deve ricordare delle conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne. Come anche delle violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in ogni parte del mondo. Con questa esposizione-allestimento creativo desidero far riflettere le tante persone che passano dal Centro Commerciale, perché si possano fermare un attimo, pensare e portarsi a casa qualche considerazione. Ognuno di noi ha il dovere di interrogarsi e di fare considerazioni profonde, serie, umane".

r.c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?