ERMANNO PASOLINI
Cronaca

Alvaro Spinelli, 80 anni ma sempre al comando

Da 58 anni fa il bagnino e l’11 luglio compirà gli anni ancora alla guida del suo stabilimento balneare. Con la moglie e i tre figli che lavorano con lui.

Alvaro Spinelli, 80 anni  ma sempre al comando

Alvaro Spinelli, 80 anni ma sempre al comando

di Ermanno Pasolini

Da 58 anni fa il bagnino a Gatteo Mare nel suo ’Bagno Alvaro’ e l’11 luglio compirà 80 anni. Alvaro Spinelli nato a Sala di Cesenatico, dal 1949 abita a Gatteo Mare dove il 24 ottobre 1967 si sposò con Rosanna Grilli, che lui definisce "la sua fortuna". Hanno avuto tre figli Alessandro, Valentino e Giuliano che lavorano al Bagno Alvaro con i genitori ancora attivissimi.

Come ha iniziato la sua avventura nel bagno al mare?

"Avendo perso il babbo nel 1964, mi sono dovuto rimboccare le maniche per portare avanti la famiglia. Mi dissero di fare una domanda per avere un pezzetto di spiaggia per realizzare uno stabilimento balneare. Mi diedero circa 1000 mq di spiaggia, senza nulla. Installai una sessantina dei primi ombrelloni, dopo le storiche tende".

Quando si ampliò?

"Nel 1971 Neo Bondi, babbo di Massimo presidente della cooperativa bagnini di Gatteo Mare, mi diede la sua concessione a un prezzo buonissimo e così cominciai ad allargare lo stabilimento. A fine anni ‘80 comprai un altro pezzo di spiaggia per arrivare fino a oggi con una spiaggia lunga 62 metri e profonda 50 per un totale di circa 3.000 mq con 250 ombrelloni".

La soddisfazione più grande che ha avuto dal lavoro?

"All’inizio lavoravo solo con i tedeschi e in due-tre estati ho imparato la lingua senza studiare. Poi una grande soddisfazione è avere qui al bagno figli e moglie che hanno sempre lavorato al mio fianco".

Come sta andando?

"Il flusso è leggermente più blando del 2022 che è stato l’anno del boom perchè essendo stato l’anno dopo la pandemia, la gente aveva una voglia matta di sole e di mare. Le prenotazioni per l’estate sono ottime".

Più italiani o stranieri?

"Italiani. Gli stranieri li abbiamo persi quasi tutti perchè in mano alle multinazionali".

E i prezzi?

"Per lettini, sdraio, ombrelloni l’aumento è stato del 3% in confronto al 2022, anno in cui prezzi erano fermi da prima della pandemia. Tutto il resto che viene narrato è falso".

Cos’è cambiato in questi 58 anni?

"Per noi nulla a parte i primi pieni tedeschi. Ci siamo adeguati al cambiamento, passando agli italiani da fine anni ‘80, primi anni ‘90, con il nostro turismo ancora fiorente".

Cosa sogna a ‘80 anni?

"La salute. Ho girato il sud-est asiatico e l’Africa e in ogni posto io e mia moglie abbiamo imparato tutto ciò che abbiamo di buono e di bello. Le due nazioni del cuore? Indonesia e Sud Africa".

Che regalo vuole per i suoi 80 anni?

"Che i miei figli continuino a stare qui con me e che vadano sempre d’accordo".