Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
14 lug 2022

Ammirando i Patriarchi della Natura Mostra fotografica sugli alberi

14 lug 2022

Gli alberi, i Patriarchi della Natura, finiscono in bella mostra fotografica. La suggestiva esposizione, aperta da ieri al pubblico sino al 18 agosto, viene proposta in una location situata nella straordinaria area protetta del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, vale a dire nelle sale di Idro Ecomuseo delle Acque di Ridracoli. Le fotografie in mostra offrono stupendi clic di Sergio Guidi, Andrea Gulminelli, Gabriele Piazzoli, mentre i testi sono a cura di Fondazione Bracco e Associazione ’Patriarchi della Natura in Italia’. Una rassegna che propone un itinerario che si sviluppa in lungo e in largo nel territorio del Bel Paese, in una serie di tappe vegetali, alla scoperta di stupefacenti opere d’arte naturali, che offrono la straordinaria bellezza di alberi millenari. Una invitante narrazione, tra immagini e parole, per scoprire i ’Patriarchi della Natura’. Piante plurisecolari, millenarie, testimoni silenti di cambiamenti sociali e ambientali, che hanno segnato i territori in cui hanno messo le loro profonde radici e dove svettano quasi a voler toccare il cielo.

"Far conoscere questi grandiosi alberi - spiegano gli organizzatori - è il modo migliore per poterli tutelare e valorizzare perché rappresentano un patrimonio dell’umanità. Inoltre rappresentano anche le piante più rustiche e resilienti, capaci di affrontare le sfide future imposte dai cambiamenti climatici e dalla siccità. Conservare il loro DNA, e in futuro poterli moltiplicare, è la migliore risposta agli stress ambientali. La vita sul Pianeta dipende dalla capacità delle piante di catturare l’energia della luce solare, convertendola in energia chimica, di cui ogni organismo ha bisogno per vivere. Gli alberi, i boschi, le foreste, sono le ’fondamenta’ del suolo e regolatori dell’economia idrica di un territorio. Dove mancano alberi avanza il dissesto idrogeologico e il deserto".

Gilberto Mosconi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?