Il funerale di Andrea Fiorellini
Il funerale di Andrea Fiorellini

Cesena, 7 giugno 2019 - Si sono tenuti alle 15 nella chiesa di Linaro i funerali di Andrea Fiorellini, il 26enne morto mercoledì mattina a San Romano di Mercato Saraceno (fotodopo essere stato investito da un’auto in sorpasso lungo la provinciale 29 che collega Ranchio a Borello.

All’interno di una bara avvolta da una maglia a strisce blu e nere. Così è entrato per l’ultima volta nella chiesa in cui era cresciuto Andrea. Dopo la celebrazione dei funerali, all’uscita dalla chiesa di Linaro la madre del giovane e la ragazza, visibilmente provate, non hanno retto al dolore insormontabile unito alla calura estiva e si sono accasciate a terra, perdendo i sensi. Immediato l’intervento del dottor Gianrlorenzo Palazzi e del figlio Ignazio, fresco di nomina come assessore al comune di Mercato Saraceno.

Dopo una decina di minuti le donne si sono riprese e, caricate in auto, ha avuto inizio il corteo funebre fino al cimitero locale con una marea di persone al seguito, almeno duecento, presenti per dare l’estremo saluto a ‘Fiore’, come lo chiamava chi lo conosceva bene. Durante la santa messa l’omelia del parroco si è soffermata sull’amore dei presenti per Andrea.

«Se siamo tristi è per l’amore che proviamo per lui. Dobbiamo essere forti nel nome di questo amore e vivere per Andrea volendoci bene a vicenda. In questi momenti i discorsi umani non servono, sono d’accordo con la famiglia, che preferisce il silenzio».

 

false