Quotidiano Nazionale logo
4 mar 2022

Aure cesenati, così nasceva la musica in città

Stasera al Bonci Ciccarese e il suo ensemble suoneranno le opere di cinque compositori nati sulle rive del Savio tra il 1700 e oggi

raffaella candoli
Cronaca

di Raffaella Candoli Riscoprire e valorizzare le eccellenze musicali della città: con questo scopo, questa sera alle 21, è in programma Aure Cesenati, un concerto-ricerca che vede quali esecutori Yuri Ciccarese al flauto, Luca Dalsass al violino, Giovanni Costantini al violoncello, Pierluigi Di Tella al pianoforte, in dialogo con il Coro Musica Enchiriadis diretto da Pia Zanca. L’ensemble eseguirà musiche di compositori nati o vissuti nel Cesenate tra il 1700 e gli anni contemporanei: Nicola Petrini Zamboni, violinista e compositore (Cesena, 1785 – Altopascio, 1849); Ferdinando Ghini, flautista e compositore (Cesena, 1840 – Cesena, 1906); Giulio Della Massa Masini, compositore (Cesena, 1800 – Cesena, 1853); Carlo Bersani, pianista, compositore e didatta non-vedente (Sogliano al Rubicone, 1882 – Cesena, 1965); Vittorina Bersani Rabuiti, musicista e insegnante, nipote di Carlo (Sogliano al Rubicone, 1922 – Cesena, 2014). Le composizioni scelte sono una selezione tratta dall’archivio musicale della Biblioteca dell’Istituto Corelli, fonte di ricerca e approfondimento per musicisti, musicologi e studiosi, e una preziosa eredità per il patrimonio culturale cesenate. Questi i brani proposti: Ferdinando Ghini Aure Cesenati: Walzer di Concerto Op. 8 per flauto con pianoforte; Nicola Petrini Zamboni Notturno per flauto, violino e violoncello; Giulio Dalla Massa Masini Danza di fauni e ninfe; Carlo Bersani Un sogno: elegia per voce e pianoforte; Quando cadran le foglie: romanza per voce e pianoforte - voci soliste: Margherita Pieri e Silvia Ravaglia; Carlo Bersani Messa a tre voci dispari; Vittorina Bersani Rabuiti In Monte Oliveti; Nicola Petrini Zamboni Gran Sonata per pianoforte e flauto (dedicata all’Egregio Sig.re Agostino Neri). Flautista eclettico, Yuri ‘Tito’ Ciccarese è interprete molto apprezzato nel campo della musica da camera. Nato a Cesena, ha iniziato gli studi con Giovanni Gatti al Conservatorio Maderna, dove si è diplomato. Si è poi perfezionato con flautisti di fama quali: William Bennett, Auréle Nicolét, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?