Quotidiano Nazionale logo
11 mar 2022

Avis, 2021 record per soci, iscritti e donazioni

Presso la sede dell’ospedale ’Marconi’ sono stati 2070 i prelievi effettuati con un incremento del 4%

Sono 125 i donatori premiati quest’anno dall’Avis a Cesenatico
Sono 125 i donatori premiati quest’anno dall’Avis a Cesenatico
Sono 125 i donatori premiati quest’anno dall’Avis a Cesenatico

di Giacomo Mascellani

I volontari dell’Avis di Cesenatico si sono riuniti in assemblea al PalaMadonnina, dove è stato presentato il bilancio consuntivo del 2021 e il bilancio di previsione del 2022. I lavori della 55esima assemblea sono stati aperti dal presidente Francesco Sami, a cui è seguito l’intervento del revisore dei conti Roberto Poni per la lettura dei conti e la presentazione delle principali linee di programma. La dottoressa Enkelejda Mishtaku, medico referente della sezione, ha riferito in merito all’andamento delle donazioni di sangue e plasma a Cesenatico e nel circondario, alla presenza dell’assessore Mauro Gasperini in rappresentanza del Comune. Dario Silighini, tesoriere dell’Avis di Cesena, ha parlato delle novità previste nell’imminente futuro dell’associazione, mentre il tesoriere dell’Avis provinciale di Forlì-Cesema, Costaldo Natali, si è complimentato con i volontari cesenaticensi perché rappresentano una delle migliori sezioni del territorio.

Tra gli interventi anche quello del socio fondatore Giorgio Grassi. Quest’anno sono ben 125 i donatori benemeriti ’premiati’ con diplomi, medaglie e distintivi, dei quali 50 con quello di rame (per 8 donazioni), 34 con quello d’argento (per 16 donazioni ), 18 con quello d’argento dorato (per 24 donazioni), 12 con quello d’oro per coloro che hanno tagliato il traguardo delle 50 donazioni, nove (che ne hanno effettuate 75) che hanno ricevuto un riconoscimento in oro con rubino, e due donatori che dopo 100 donazioni hanno ricevuto il distintivo d’oro con smeraldo. Le benemerenze sono state offerte da Romagna Banca Credito Cooperativo, che sostiene le attività dell’Avis.

Il bilancio 2021 dei donatori di sangue di Cesenatico ha fatto segnare numeri da record, in quanto nel corso dell’anno nella sede dell’Avis situata all’interno dell’ospedale ’Marconi’ sono state effettuate 2.070 donazioni (di cui 1.515 di sangue intero e 555 di plasma da aferesi), con un incremento che sfiora il 4 per cento rispetto alle 1.995 effettuate l’anno precedente. Sale anche il numero degli iscritti, in virtù del fatto che ci sono 115 donatori nuovi, mentre quelli sospesi definitivamente per età o problemi di salute, sono stati 59. Questo ha consentito di raggiungere il record di 1.049 soci. Si tratta di dati molto confortanti, che potranno allargarsi ulteriormente anche perché ogni anno segna una striscia continuamente positiva, registrando un incremento di soci anche giovani, segno evidente di una sensibilità sempre più forte da parte dei cittadini per le donazioni di sangue o plasma, strumenti utilissime per sè ma soprattutto per gli altri.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?