GIACOMO MASCELLANI
Cronaca

Bagnarola in festa per tornare a divertirsi

Dopo alcuni anni di assenza sabato si ripropone l’appuntamento fra aquiloni, sport e buon cibo.

Bagnarola in festa  per tornare  a divertirsi

Bagnarola in festa per tornare a divertirsi

di Giacomo Mascellani

Bagnarola è in festa. Dopo diversi anni torna il grande appuntamento del quartiere affacciato sulla via Cesenatico. L’appuntamento è sabato e l’evento è il risultato del lavoro del Comitato di zona insediato lo scorso anno. Il progetto ’Bagnarola in Festa’ nasce infatti fin dalle prime riunioni dopo l’elezione del nuovo consiglio di quartiere, i cui esponenti hanno sin dall’inizio lavorato per rilanciare le attività e la vivacità di questo rione, che storicamente e culturalmente fa dello stare insieme e del promuovere la vita di comunità, un obiettivo identitario.

All’evento parteciperanno tutte le principali realtà associative ed aggregative della frazione, quindi la parrocchia, l’associazione l’Albero della Vita e la polisportiva Granata. Nelle intenzioni degli organizzatori, la festa, oltre ad un momento di ritrovo e divertimento per tutte le età, vuole essere un momento di promozione per le realtà sociali e sportive del territorio, per far conoscere a tutti il lavoro che svolgono ed il ruolo importante nell’ambito dell’attivismo locale e nella vita delle famiglie residenti nella frazione.

La festa inizierà alle 15, con un laboratorio di aquiloni e una successiva gara organizzate dai volontari dell’associazione l’Albero della Vita; alle 17 inizierà invece un Open day sportivo, in cui gli allenatori di calcio mostreranno a bambini e bambine le attività che si svolgono nella struttura sportiva. Ovviamente non poteva mancare il cibo e alle 19 si potranno gustare l’ormai celebre paella di Cristiano e Matteo, piatti di pasta al ragù, piadina con affettati, hot dog, patatine e tanto altro.

"Siamo tutti veramente contenti e fieri di poter riproporre ’Bagnarola in Festa’ - dice Matteo Cantoni, presidente del locale Comitato di zona - dopo anni di assenza. Destineremo parte dell’incasso alle vittime dell’alluvione. Tutti i componenti del quartiere hanno dato una grossa mano ed è encomiabile l’impegno della parrocchia di Bagnarola, dell’associazione l’Albero della Vita e della società Granata, per la grande disponibilità. Per coprire le spese dell’evento, ringraziamo gli sponsor che ci sostengono, perchè senza il loro contributo non sarebbe possibile organizzare la festa. Siamo molto motivati, perchè questo è solo il primo di una serie di appuntamenti che abbiamo a cuore per rilanciare al massimo Bagnarola dove vogliamo allestire attività che nulla hanno da invidiare a quelle delle zone più centrali del territorio, attirando anche persone fuori dai nostri confibni".

Il consiglio di quartiere di Bagnarola è formato dal presidente Matteo Cantoni, la vicepresidente Martina Pitingaro, i consiglieri Nazario Polini, Edera Delorenzi, Chiara Wehlte e David Molinari.