Bagno Adria, da 70 anni e tre generazioni

Mentre i balneari si interrogano sul loro futuro, visto che presto dovranno essere approvati i decreti attuativi con cui sarà applicata la direttiva Bolkestein, in riviera ci sono tanti esempi e storie che dimostrano l’importanza del modello romagnolo. È il caso della famiglia Papperini che gestisce il Bagno Adria dal 1953 sulla spiaggia di Ponente, con tre generazioni e 70 anni di amore per la propria attività, come ha sottolineato il sindaco Gozzoli, durante la festa organizzata dalla famiglia Papperini con lo staff del Bagno Adria.