Balamondo Festival con Mirko Casadei

Questa sera l’appuntamento a Largo Moutiers a San Piero in Bagno. Undicesima edizione per la kermesse tutta dedicata al liscio.

Balamondo Festival con Mirko Casadei

Balamondo Festival con Mirko Casadei

Questa sera, alle 21,30, nella suggestiva location di Largo Moutiers a San Piero in Bagno, sulla grande scalinata in pietra della chiesa parrocchiale, arriva il Balamondo World Music Festival, giunto alla IX edizione. Il Balamondo è il grande Festival che ha confermato la vocazione del liscio ad essere musica dell’incontro, della ricerca sonora, oltre ad essere edonismo, piacere, occasione di incontro e scambio di emozioni. Aprirà la serata sampierana Mirko Casadei, figlio del re del liscio, Raoul, alla guida dell’Orchestra Casadei da tanti anni col progetto di portare avanti una tradizione fondata nel 1928, che appartiene a tutti gli italiani, con grande attenzione al ricambio generazionale. Con il suo pop-folk, Mirko Casadei ha infatti portato una ventata di novità, proponendo nuovi sound attraverso le tante contaminazioni musicali che ha realizzato nei suoi live. "Lontan da te non si può star" è il nome del tour estivo partito da Sanremo, che celebra i 70 anni di "Romagna mia". Proprio Amadeus ha, così, lanciato il nuovo spettacolo di Mirko, che ha trasformato il Teatro Ariston nella più grande balera d’Europa. La grande novità dello spettacolo di San Piero sarà la Casadei Big Band, una super band formata da musicisti che suonano rigorosamente dal vivo. "Romagna mia" è il simbolo della festa. Citata nel discorso di fine anno 2023 da parte del presidente Sergio Mattarella, che ha ricordato i giovani volontari, gli angeli del fango, è diventata anche un simbolo della solidarietà. Durante la serata non mancherà, fra l’altro, anche un momento di contaminazione tra la Grande Orchestra di Mirko Casadei e The Urgonauts, il collettivo romagnolo della Valle dell’Uso.

gi.mo.