La filiale di Romagna Banca colpita dai ladri
La filiale di Romagna Banca colpita dai ladri

Cesenatico, 11 marzo 2018 – E’ riuscita ancora a far perdere le tracce la banda dei bancomat. I malviventi che venerdì notte hanno assaltato la filiale di Romagna Banca in via Monte Rosa nel quartiere Madonnina-S.Teresa, riuscendo a rubare circa 3mila euro in contanti dopo aver fatto esplodere il distributore automatico di banconote, pare avessero un ottimo piano di fuga. Del resto questa è una delle caratteristiche principali di queste gang, capaci di maneggiare pericolose quantità di esplosivo, far sobbalzare interi quartieri e poi fuggire con le forze dell’ordine alle calcagna. Sul furto indagano i carabinieri del Nor della Compagnia di Cesenatico e dell Nucleo investigativo del Comando provinciale di Forlì-Cesena.

Nei minuti immediatamente successivi al colpo i militari si sono precipitati per bloccare possibili vie di fuga ed hanno comunicato con i comandi vicini, diramando le ricerche a livello regionale, ma ancora una volta è emerso che l’assalto è stato studiato nei minimi dettagli ed al secondo, per riuscire a fare razzia e fuggire in strade lontane da occhi indiscreti. Gli investigatori non lasciano trapelare notizie e sono concentrati sugli elementi raccolti. Si cercano testimonianze e si passano fotogramma per fotogramma le immagini delle telecamere installate nella banca e negli edifici che si affacciano sulle strade utilizzate dalla banda del bancomat per raggiungere Cesenatico.

Coloro che hanno seguito gli ultimi assalti notturni nelle banche romagnole, sono convinti che vi possa essere la stessa mano e quindi la medesima banda di specialisti. In particolare i riferimenti sono agli ultimi colpi messi a segno un mese fa nella filiale di Romagna Banca in via del Lavoro a Gambettola e lo scorso settembre a Sala in via Campone, nell’ex sede centrale della Bcc di Sala.