Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Bandiera Blu, Cesenatico ha fatto 31 "Un premio per il nostro turismo"

La spiaggia conferma il riconoscimento anche per il 2022, la soddisfazione del sindaco Gozzoli "Un risultato frutto del lavoro dei tecnici comunali, amministrazione, cittadini e imprenditori"

giacomo mascellani
Cronaca
Matteo Gozzoli, Gaia Morara e Lorena Fantozzi con la Bandiera Blu
Matteo Gozzoli, Gaia Morara e Lorena Fantozzi con la Bandiera Blu
Matteo Gozzoli, Gaia Morara e Lorena Fantozzi con la Bandiera Blu

di Giacomo Mascellani

Sulle spiagge di Cesenatico sventolerà ancora la Bandiera Blu. Per il trentunesimo anno la spiaggia cesenaticense conquista l’importante vessillo che significa acque pulite e importanti iniziative volte alla tutela ed al miglioramento dell’ambiente e dei servizi.

L’assegnazione si è tenuta ieri ed è stata fatta ancora una volta in videoconferenza. Per rispettare le norme di protezione e contrasto alla diffusione del Covid, la tradizionale cerimonia che si tiene a Roma, è stata sostituita anche quest’anno con un collegamento on line.

Il sindaco Matteo Gozzoli ha delegato a partecipare la vicesindaca Lorena Fantozzi e l’assessore Gaia Morara, in una diretta con i funzionari della Fee, la Foundation for environmental education, la Fondazione per l’educazione ambientale, una importante organizzazione internazionale presente in ottanta nazioni. Il primo cittadino di Cesenatico ha espresso grande soddisfazione: "La Bandiera Blu è diventato un riconoscimento abituale per Cesenatico ma non per questo scontato ed è giusto celebrarlo ogni volta; averlo certifica la nostra località sia dal punto di vista ambientale che dal punto di vista turistico. Lo vedo come un risultato raggiunto dal gruppo, frutto del lavoro dei tecnici comunali che ringrazio, dell’Amministrazione ma anche dei cittadini e dei nostri imprenditori".

Il vicesindaco Lorena Fantozzi ha accolto così la notizia: "Siamo onorati di questo riconoscimento e felici di avere una certificazione dal punto di vista ambientale di quella che è la nostra offerta turistica. Cesenatico è confortevole, accogliente e anche green, e la bandiera blu che sventola sulle nostre spiagge ne è la conferma più bella". Per l’assessore Morara pensa anche in chiave turistica: "La Bandiera Blu è anche un riconoscimento importante dal punto di vista turistico e del marketing, perché permette a Cesenatico di contare su un riconoscimento prestigioso e di attrattiva ma anche ricco di contenuti e significati. Il turista sa cosa significa ricevere queste certificazioni e poterci contare ogni anno, ci rende orgogliosi".

Molti pensano che per ottenere la Bandiera Blu siano sufficienti le acque pulite, ma non è così. Sono infatti numerosi i parametri per l’assegnazione di questo riconoscimento; si parte dalla qualità delle acque di balneazione e dai regolari campionamenti effettuati nel corso della stagione estiva. Se questi criteri sono stati rispettati si passa alle verifiche sull’efficienza della depurazione delle acque reflue e della rete fognaria, la raccolta differenziata e la corretta gestione dei rifiuti pericolosi, la presenza di vaste aree pedonali, piste ciclabili, arredo urbano curato, aree verdi, i servizi delle spiagge, l’organizzazione del salvamento e l’accessibilità per tutti. Sono inoltre valutati le piste ciclabili e i trasporti pubblici.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?