Il consorzio di albergatori Cesenatico Bellavita oggi si riunisce a Savignano nella sede della Rubiconia Accademia dei Filopatridi, per la tradizionale assemblea annuale. Il presidente Giuseppe Ricci farà un bilancio del 2021 e annuncerà le iniziative del consorzio per il 2022: "La stagione 2021 è andata molto bene – spiega –, ma la crisi è tutt’altro che superata e sarà dura tornare ai numeri di presenze prima del Covid. Nell’estate scorsa la congiuntura ci ha favorito, per la nostra posizione geografica, i prezzi sempre molto convenienti rispetto ad altre destinazioni, i consumi ridotti durante la pandemia ma soprattutto dal cambiamento delle abitudini delle persone che acquistano sempre più online. La stagione 2022 dovremo giocarla molto bene, non possiamo dare nulla per scontato, perché il cambiamento è in atto".

Per il prossimo anno Cesenatico Bellavita investirà 30mila euro sui mercati di lingua tedesca (Germania, Austria e Svizzera), dove i segnali sono positivi e soprattutto le famiglie hanno da sempre una permanenza media superiore rispetto alle famiglie italiane. Il consorzio investirà anche sul portale, nel quale verrà implementato anche un blog. g.m.