Quotidiano Nazionale logo
18 mar 2022

Bivacco ai piedi del monumento ai caduti

Nella tarda serata di mercoledì il basamento del monumento ai caduti della Resistenza in viale Carducci è stato trasformato in un grande tavolo dagli studenti (in festa per i 100 giorni dalla maturità) dove imbandire una ampia e variegata serie di bevande alcoliche e non, alcune delle quali in bottiglie poi frantumate, che sono state consumate e poi abbandonate tutto intorno alla scultura di Fioravanti che rappresenta una madre che sorregge il corpo del figlio partigiano. Non era il luogo giusto, nessun dubbio. Mai, ma soprattutto ora, mentre in Europa è in corso una guerra. E se da una parte si deve contestare la scelta poco felice dei ragazzi, dall’altra serve fare quanto meno lo stesso con i servizi comunali addetti alla cura della città: i resti del bivacco hanno infatti bellamente superato la notte, restando in vista anche nella giornata di ieri, senza che a nessuno venisse in mente di rimuoverli.

l.r.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?