Cacciatore ferito, indagano i forestali (foto di repertorio Crocchioni)
Cacciatore ferito, indagano i forestali (foto di repertorio Crocchioni)

San Piero in Bagno (Forlì-Cesena), 16 novembre 2019 - Giovedì un anziano cacciatore residente in Alto Savio è rimasto ferito ad una gamba, a seguito di un colpo di fucile partito accidentalmente dalla propria arma, mentre stava effettuando una battuta con altri amici nella zona di Metato, situata qualche chilometri a sud dell’abitato di Verghereto.

L’uomo è stato subito portato in auto (non è quindi stata chiamata l’ambulanza), dai compagni che erano con lui nella battuta di caccia alla lepre, al Pronto Soccorso dell’ospedale Angioloni di San Piero in Bagno dove gli è stata medicata la ferita subìta sotto il ginocchio. Poi è stato dimesso e riaccompagnato a casa dagli amici. Sul caso stanno svolgendo le indagini di prassi i carabinieri Forestali intervenuti quando il cacciatore ferito si trovava ancora al Pronto Soccorso del nosocomio sampierano.

Difficile dire al momento quale possa essere stata la causa del ferimento, fortunatamente non grave, dell’uomo. Il colpo è partito dalla canna del fucile accidentalmente, mentre il cacciatore camminava nel bosco, quindi potrebbe avere sbattuto l’arma contro la vegetazione.