CESENA, 5 SETTEMBRE 2018 -L’amministrazione comunale di Cesena ha approvato il progetto di fattibilità per la riqualificazione del viadotto Kennedy, che comprende la manutenzione straordinaria della struttura e la realizzazione di una pista ciclopedonale su ciascun lato del ponte. L’importo del progetto ammonta a 2,5 milioni di euro, di cui 1,5 milioni per la ristrutturazione del cavalcavia e già inseriti nel piano degli investimenti, mentre la quota restante servirà per la pista ciclabile con avvio dei lavori entro il 2019.

Per finanziare la pista ciclabile, il Comune parteciperà al bando regionale a sostegno degli interventi di realizzazione di ciclovie e di promozione della mobilità sostenibile. L’obiettivo è di ottenere 400mila euro (il limite massimo di finanziamento). «Metteremo mano – rimarcano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore ai lavori pubblici Maura Miserocchi – alla struttura in cemento armato, sulla base del programma stilato dopo le indagini compiute fin dal 2016 che, pur escludendo rischi, hanno evidenziato la necessità di intervenire sulle cause di degrado, riguardante in particolare le travi che poggiano sul pilone. La costruzione della doppia pista ciclabile sul viadotto Kennedy permetterà di collegare in sicurezza gli itinerari ciclabili della via Emilia e della via Cervese». Verrà sistemata anche una campata del cavalcavia per riqualificare il sottostante passaggio e mettere in comunicazione gli istituti superiori con la stazione ferroviaria e quella delle corriere».