La merce sequestrata al venditore abusivo
La merce sequestrata al venditore abusivo

Cesena, 13 luglio 2020 - È stato sorpreso dagli agenti della polizia locale di Cesena-Montiano mentre proponeva ai passanti di acquistare alcuni capi di abbigliamento che aveva esposto nella sua auto. Il venditore abusivo (con licenza revocata lo scorso anno) è così stato fermato e sanzionato dagli agenti, che hanno poi sequestrato 14 colli di merce.

Sono stati sequestrati 100 pacchi di calzini, 68 colli di biancheria intima, 20 abiti da donna, 133 pantaloni, 72 maglie, 7 camicie e 48 pezzi di biancheria per la casa. Precisamente l’uomo è stato beccato in via Bel Pavone, quartiere Cervese Sud. Dopo il controllo sui documenti di circolazione e di guida, alla richiesta di licenza di vendita porta a porta il commerciante si è alterato.

Dagli accertamenti effettuati nelle banche dati è risultato infatti che il 68enne di nazionalità tunisina non è più titolare di licenza dal giugno 2019, per cancellazione e revoca.

Alla luce di quanto risultato, per il commerciante sono scattati il sequestro della merce e una sanzione di 5.164 euro per la vendita abusiva itinerante.