Il bancomat preso di mira dai rapinatori (foto Mascellani)
Il bancomat preso di mira dai rapinatori (foto Mascellani)

Cesenatico (Cesena) - 10 marzo 2018 - La banda dei bancomat ha colpito ancora. Venerdì notte alle 2.20 una gang è entrata in azione a Cesenatico, dove ha preso di mira la filiale di Romagna Banca al numero 11 di via Monte Rosa. Siamo nel quartiere Madonnina-S.Teresa, il più popoloso della città, tant’è che il boato ha fatto sobbalzare dal letto centinaia di residenti (FOTO).

Nella strada che collega il quartiere alla via Cesenatico, a pochi passi dal centro, sembrava essere scoppiato l’inferno. In molti hanno pensato al terremoto, altri temevano che fosse scoppiata un’abitazione per il cattivo funzionamento degli impianti del gas. Invece si trattava appunto dell’ennesimo colpo in uno sportello bancomat.
L’assalto ha avuto effetti devastanti, perché ha danneggiato muri, soffitti, arredi, computer, apparecchiature e suppellettili. Il bancomat è stato caricato su un mezzo pesante e portato via.

La banda ha impiegato la tecnica “della marmotta”, utilizzando cioè della polvere pirica per far deflagare il bancomat, mentre altri complici facevano da palo lungo la via in entrambe le direzioni.
Lo scoppio è stato violentissimo. Centinaia di residenti si sono svegliati di soprassalto, le luci delle case del quartiere si sono accese tutte.
I ladri si sono dati alla fuga con vari automezzi in direzione dell'entroterra. Le indagini sono condotte dai carabinieri del Nor di Cesenatico e dal Nucleo investigativo del Comando provinciale di Forlì-Cesena.