Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Confartigianato: "Baraghini e Petrini all’altezza della situazione"

L’associazione elogia i vertici uscenti del Credito cooperativo romagnolo

Dopo il travagliato passaggio ai vertici del Credito cooperativo romagnolo, Confartigianato si esprime pubblicamente ringraziando il presidente uscente Walter Baraghini, per l’impegno profuso, il lavoro svolto e i risultati raggiunti nei dodici anni in cui è stato presidente del Credito Cooperativo Romagnolo. Baraghini, imprenditore associato, è stato anche membro del Gruppo di presidente di Confartigianto Cesena. Lo stesso ringraziamento va anche a Giancarlo Petrini, direttore dell’istituto di credito cooperativo per 27 anni. "Un ampio arco temporale – afferma Confartigianato in una nota – durante il quale il sistema delle banche del territorio è stato al centro di crisi e passaggi di estrema complessità, in un mutato contesto per il sistema bancario, nel quale il Credito Cooperativo Romagnolo si è segnalato per la stabilità, la crescita e per essere stato un punto di riferimento del tessuto produttivo locale e delle imprese confermandosi accreditata banca del territorio affrontando e gestendo nel migliore dei modi le sfide a cui è stato chiamato". L’associazione imprenditoriale ribadisce l’importanza degli istituti di credito come partner "ma il legame anche affettivo e valoriale con il sistema del credito cooperativo è parte integrante del nostro dna e del nostro vissuto associativo: fu nei nostri uffici che nacque la Cassa Rurale ed Artigiana di Cesena e da sempre la nostra associazione condivide intimamente lo spirito mutualistico cdi banca del territorio he le connota". Confartigianato riconosce l’impegno e la competenza di ex presidente e direttore: "Tutto ciò ha concorso a salvaguardare e potenziare la nostra banca del territorio affidandone il testimone al nuovo consiglio a cui Confartigianato augura di proseguire nel migliore dei modi il lavoro".

Sempre in ambito Confartigianato, ben 140 dirigenti e delegate del Movimento Donne Impresa da tutta Italia (nella foto) sono intervenute al meeting nazionale "“Donne, Impresa, Credito… Prospettive di crescita". Due giorni di full immersion sul tema dell’educazione finanziaria delle imprenditrici, per rafforzare competenze indispensabili al potenziamento della competitività delle aziende.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?