Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
30 dic 2021

Contagi, balzo in alto nei giorni di Natale

In Romagna 6.214 nuovi positivi dal 20 al 26 dicembre. Altini: "La pressione negli ospedali resta bassa. Occorre vaccinarsi"

30 dic 2021
annamaria senni
Cronaca
Un reparto Covid dell’ospedale Bufalini (Ravaglia)
Un reparto Covid dell’ospedale Bufalini (Ravaglia)
Un reparto Covid dell’ospedale Bufalini (Ravaglia)
Un reparto Covid dell’ospedale Bufalini (Ravaglia)
Un reparto Covid dell’ospedale Bufalini (Ravaglia)
Un reparto Covid dell’ospedale Bufalini (Ravaglia)

di Annamaria Senni Le feste di Natale hanno portato un aumento di nuovi positivi in Romagna, dove si sono registrati 6.214 nuovi contagi tra il 20 e il 26 dicembre, 1209 in più della settimana precedente. Sono 55.502 i tamponi effettuati nell’arco dei sette giorni, con un tasso di positività dell’11,2%. In aumento anche il tasso di incidenza settimanale dei nuovi casi per 100mila abitanti, in particolare a Cesena-Valle del Savio si sono registrati 373 casi, e nel Rubicone ben 575. E continua da nove settimane anche la crescita di ricoveri per Covid negli ospedali dell’Ausl Romagna, dove in totale si trovano 290 pazienti di cui 24 in terapia intensiva. Il livello di criticità dei reparti ordinari sarà decisivo per decidere sul passaggio in zona gialla. L’aumento di ricoveri negli ospedali tuttavia è attenuato rispetto allo scorso anno, quando nella settimana di Natale si contavano 3177 nuovi casi e 567 ricoveri. "Stiamo assistendo ad un aumento molto significativo dei casi – commenta Mattia Altini, direttore sanitario di Ausl Romagna – il virus corre a ritmi molto sostenuti e il grande numero di contagi sta comunque determinando un aumento della pressione sugli ospedali. C’è un dato che non dobbiamo mai perdere di vista e che ha cambiato il corso degli eventi rispetto a un anno fa: il vaccino. Ma da solo non basta, occorre che si continuino ad adottare tutte le misure che ben conosciamo". Mentre i ricoveri ordinari sono 2 volte inferiori rispetto allo scorso anno, si registra un numero di decessi 4 volte inferiore. Dieci a Cesena i decessi per Covid dell’ultima settimana. I più protetti dal rischio dal virus secondo i dati del bollettino diffuso da Ausl Romagna, sono i vaccinati da meno di cinque mesi e quelli che hanno effettuato la terza dose. Chi non si è ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?