Cesena, 20 luglio 2018 -Sono due le cordate che si sono presentate in Comune per depositare ufficialmente la loro proposta perché interessati a rappresentare la città in un campionato ufficiale Figc/Lnd a partire dalla stagione sportiva 2018-2019. Si tratta di quelle di Publisole Spa e PT Gruoup Management Sas.

Le stesse devono avere come oggetto la gestione dell’Orogel Stadium Dino Manuzzi Stadio e di Villa Silvia, oltre che la formazione di una nuova società calcistica che, dopo l’accreditamento del Comune, la F.I.G.C. possa scegliere di iscrivere in rappresentanza della città. Lunedì 23 luglio alle 9 le proposte saranno sottoposte all’esame di una specifica Commissione costituita oggi e presieduta da Manuela Lucia Mei. Tra gli esperti c’è anche Alberto Zaccheroni.

CORTEO TIFOSI CESENA_32156850_210614

Come informa il Comune, qualora ve ne saranno le condizioni, nel pomeriggio di lunedì gli esiti istruttori saranno sottoposti al sindaco Paolo Lucchi, che si avvarrà del gruppo di esperti specificatamente costituito (coordinato da Dionigio Dionigi, presidente del Panatlhon Cesena, in vista della formulazione della nota di accreditamento alla Figc a favore del sodalizio selezionato, per gli esiti di competenza della stessa Federazione.

Non appena l’esito istruttorio verrà concluso, il Comune lo renderà noto alla città, ai rappresentanti dei tifosi del Cesena e agli organi di informazione. In giornata, inoltre, dovrebbe anche giungere la comunicazione della F.I.G.C., con la quale si prenderà formalmente atto della non iscrizione dell’A.C. Cesena al prossimo campionato di Serie B.