Un test con il tampone (repertorio)
Un test con il tampone (repertorio)

Cesena, 29 giugno 2020 - Si allarga il contagio da Covid-19 che ha colpito la comunità di immigrati dal Bangladesh. E’ risultato positivo anche un quinto componente della famiglia identificata nei giorni scorsi al rientro in Romagna dal paese d’origine. Sono tutti asintomatici e in isolamento.

Covid-19, la situazione in Emilia Romagna

Si tratta di immigrati residenti a Cesena che erano rientrati in patria all’inizio della pandemia e che nelle scorse settimane hanno fatto ritorno qui per lavorare nella stagione estiva. Infatti il contagio della famiglia è legato al ‘focolaio’ di un centro commerciale di Pinarella, dove sono stati riscontrati altri bangladesi positivi.

Questa situazione pare in qualche modo legata a un altro focolaio scoperto nel Lazio a Fiumicino, sempre tra immigrati dal Bangladesh. Il contagio potrebbe essersi verificato sull’aereo.

E proprio da Cesena, quando la settimana scorsa è stato identificato il caso positivo (asintomatico) di un bangladese presso il Centro di accoglienza di Martorano, è partita la segnalazione all’Ausl di Fiumicino che ha contribuito a ricostruire la probabile ‘filiera’ del contagio.

L’elemento di preoccupazione della vicenda viene dal fatto che teoricamente i bangladesi dovevano essere controllati in partenza e rispettare una quarantena all’arrivo in Italia, ma nulla di ciò evidentemente è stato fatto.

Uno degli immigrati a Roma ha ammesso di essere partito già con qualche linea di febbre. Il caso comunque è stato delimitato velocemente e tutti i coinvolti (in larga parte asintomatici, inconsapevoli di essere portatori del virus) sono stati segnali per eventuali controlli.
 

a.a.