Minacce di morte da parte di un gruppo di straneri. Lo denunciano due consiglieri del gruppo Insieme al quartiere Dismano, Nicola Garbin e Maria Cristina Tassinari. "Ci siamo davvero spaventati - dichiarano i consiglieri - di fronte a tanta violenza verbale solo perché siamo passati per vedere di persona quanto riferito da numerosi cittadini e dalla Polizia municipale già intervenuta per la situazione di degrado venutasi a creare".

Alcuni extracomunitari, infatti, continuano i due, "vivono in una tenda e girano spesso ubriachi, sporcando e devastando l’area, di solito frequentata dai ragazzi per la vicinanza con il campo sportivo". La Municipale ha fatto smontare la tenda (poi rimontata) e elevato una multa. Da lì la visita dei consiglieri e le minacce che hanno riportato: "Razzisti di m…, l’Italia non è casa vostra, ti ammazziamo, ti faccio tagliare la gola..."