Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Escursionisti tra laghi e terme: il posto al sole è sull’Appennino

Meteo favorevole fino a domani sui monti della valle del Savio anche se con temperature in calo. I borghi e i sentieri in questo lungo weekend di Pasqua saranno invasi da migliaia di persone

Gita fuori porta e escursioni lungo la Valle del Savio, anche per questo week end pasquale, portano dritto sulle colline e sui monti dell’Appennino cesenate. Lassù, nelle sue verdi conche sono accovacciati, o svettano sui suoi splendi crinali, paesi e borghi antichi di grande suggestione, a cominciare da Mercato Saraceno, Sàrsina, proseguendo poi per San Piero e Bagno di Romagna, fino a Verghereto, Alfero, Balze e alla vetta del Fumaiolo, soltanto per citare alcune località di quello straordinario ambiente naturale. Con questo week end pasquale, Bagno di Romagna, la "vedette" turistica della Valle del Savio, con l’apertura giovedì scorso anche di Terme Santa Agnese di Via Fiorentina, e di altre strutture ricettive, ha completato le riaperture stagionali 2022. L’altro centro termale e benessere in attività a Bagno, il Ròseo Euroterme Wellness Resort di Via Lungosavio, era invece già aperto dall’inizio del 2022, essendo in attività tutto l’anno. Un week end pasquale 2022 che registra nei centri termali e in altre strutture ricettive il tutto esaurito.

Previsti molti escursionisti anche nelle località dei laghi incastonati alla falde del monte Còmero (a qualche chilometro da San Piero), regno dei picnic e della pesca sportiva, e nelle località turistiche e climatiche del territorio di Verghereto. Nell’alto Appennino cesenate il meteo, sino a lunedì di Pasquetta, prevede bel tempo, anche se con temperature non proprio calde come qualche giorno fa. Clima comunque ideale per effettuare camminate e passeggiate, sia a piedi che con la bici, nei parchi e lungo i sentieri dei boschi e delle foreste del territorio della nostra Valle. Per coloro che vorranno godersi il suggestivo paese appenninico di Bagno, oltre alle salutari acque termali, ai bagni in piscina, alle piacevoli passeggiate nel centro storico, c’è ovviamente anche la possibilità di gustare i piatti della tradizione gastronomica bagnese, tra cui i tortelli sulla lastra, i basotti, la carne ai ferri e tante altre leccornie. Piatti e dolci tipici della tradizione da gustare anche nelle altre località valligiane. Tra esse, da accennare alla pagnotta pasquale a Mercato Saraceno e Sàrsina, poi la focaccia di Bagno, la "panina" dolce e salata, lo "zuccharino" a Bagno e San Piero e altre specialità anche nelle varie località vergheretine. Per gli intrattenimenti, Lunedì di Pasquetta, il pomeriggio alle 15,45, offre nella piazza-salotto Bettino Ricasoli a Bagno "Il magico mondo delle fiabe", spettacolo di animazione per bambini e famiglie presentato dal "Il Drago Blu", con canti dal vivo e votazione del pubblico delle sigle più belle dei film di animazione Disney, oltre a giochi, animazione e balli.

Gilberto Mosconi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?