Fabbri presidente del consiglio comunale

Savignano, prima assise con il neo eletto sindaco Nicola Dellapasqua che ha prestato giuramento e presentato la nuova giunta

Fabbri presidente del consiglio comunale

Fabbri presidente del consiglio comunale

Primo consiglio comunale, in piazza Borghesi, piena di gente, a Savignano sul Rubicone, presieduto da Nicola Dellapasqua, 37 anni, centrosinistra, che dopo essere stato vicesindaco per dieci anni, è il nuovo e undicesimo primo cittadino. Nel ballottaggio aveva sconfitto Lorenzo Sarti, centrodestra, per 321 voti. Dellapasqua ha prestato giuramento e ha presentato la nuova giunta composta da Stefania Morara, vicesindaca con delega a Urbanistica e rigenerazione urbana, edilizia pubblica e privata opere pubbliche strategiche e progetti europei, centro storico e viabilità, eventi, promozione del territorio, Rubicone; Roberta Armuzzi, assessora con delega a Legalità e sicurezza, polizia locale verde pubblico, decoro urbano, benessere animale, manutenzioni, quartieri e partecipazione, cultura, politiche per la parità di genere; Francesca Castagnoli, assessora a Bilancio e tributi, politica complessiva delle entrate, controllo di gestione, società partecipate, lavori pubblici, patrimonio, protezione civile, semplificazione e trasparenza; Alessio Tomei, assessore a welfare, politiche attive per il lavoro, integrazione, volontariato e terzo settore, politiche giovanili, servizi educati per l’infanzia, comunicazione, sport, digitalizzazione, innovazione, sistemi informativi; Roberto Censi, assessore a Ambiente e politiche per la sostenibilità, comunità energetiche, raccolta e smaltimento rifiuti politiche innovative per la casa, mobilità sostenibile, attività produttive, agricoltura e commercio. Il sindaco Nicola Dellapasqua ha mantenuto le deleghe a Programmazione e controllo strategico, macro-organizzazione degli uffici e del personale, sanità e rapporti con l’Unione dei Comuni.

Nominato il nuovo consiglio comunale con 10 consiglieri di maggioranza e 6 di minoranza. Per la maggioranza 7 saranno consiglieri del Pd: Alberto Amadori, Lorenzo Silvagni, Emma Carichini, Alessandra Buda detta Sandra, Nazario Teodorani detto Teo, Emiliano Teodorani e Maria Teresa Vernocchi; per la lista "Savignano Insieme" Andrea Guiduzzi e Seforsa Fabbri; per il Movimento 5 stelle Luciana Menna Nembrotte.

Sui banchi dell’opposizione 3 consiglieri della lista "Savignano Futura" con Lorenzo Sarti candidato sindaco, Valentina Clementi e Romano Anelli; un consigliere di Fratelli d’Italia: Kitty Montemaggi; per la lista Coraggio Savignano Cambio 2 consiglieri: Luca Pirini candidato sindaco e Marco Foschi. Per la maggioranza restano senza consiglieri comunali le liste La Sinistra per Savignano e la lista Patto per Savignano. All’opposizione non siedono sui banchi consiglieri di Forza Italia e della Lega. Nella prima seduta sono state elette alla unanimità Sefora Fabbri presidente del consiglio comunale e vicepresidente Valentina Clementi. C’è anche una curiosità: sugli scranni della minoranza fanno parte la mamma Kitty Montemaggi tornata in consiglio dopo anni e i suoi due figli: Lorenzo Sarti e Romano Anelli.

Ermanno Pasolini