Fermato alla guida del camper con la patente revocata da un anno

Una pattuglia della polizia locale ha intimato l'alt ad un camper condotto da un uomo senza patente. Dopo accertamenti, è stato deferito all'Autorità Giudiziaria per falsa dichiarazione sulla propria identità e guida senza patente. Il camper è stato posto sotto sequestro.

L’altra sera alle 22.30 a Savignano sul Rubicone, una pattuglia della polizia locale dell’Unione Rubicone e Mare ha intimato l’alt ad un camper condotto da un uomo, che stava circolando sulla via Emilia.

Il conducente del veicolo, un 42enne della zona già noto agli agenti, era assieme ad una donna di 47 anni, anch’essa conosciuta, e al figlio minorenne.

Alla richiesta degli agenti di esibire i documenti di circolazione, il conducente ha consegnato la carta di circolazione ma non la patente di guida, che ha affermato avere dimenticato a casa. A questo punto gli agenti gli hanno chiesto di declinare le proprie generalità, ma ottenendo come risposta un nome e dei dati che sono risultati non veritieri. Pertanto il conducente e le altre persone a bordo sono stati accompagnati in ufficio per svolgere gli accertamenti del caso.

L’esito dell’approfondimento di indagine è stato che l’uomo era privo di patente perché essa era stata revocata da un anno e che per tale motivo già era stato sanzionato ancora qualche settimana fa da parte di una pattuglia di carabinieri.

L’uomo è stato pertanto deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di falsa dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla propria identità personale e per la reiterazione nella guida effettuata senza essere in possesso della patente. Il camper, infine, è stato posto sotto sequestro ai fini della confisca.

e. p.