Quotidiano Nazionale logo
10 mar 2022

Ferrovia e centro storico, via ai progetti

Il Comune ha approvato il Piano esecutivo per il nuovo parco, il chiosco in piazza, la biblioteca e la manutenzione delle strade

ermanno pasolini
Cronaca
Il sindaco Filippo Giovannini e l’assessora Stefania Morara
Il sindaco Filippo Giovannini e l’assessora Stefania Morara
Il sindaco Filippo Giovannini e l’assessora Stefania Morara

di Ermanno Pasolini Il nuovissimo chiosco di piazza Giovanni XXIII, il Parco di Valle Ferrovia, più diverse opere nel centro storico. Sono alcuni importanti dei progetti entrati nel Piano esecutivo di gestione per il 2022 approvato dalla Giunta di Savignano sul Rubicone. Progetti in parte già attesi, in ogni caso strategici per la qualità della vita e la fruibilità degli spazi pubblici per le famiglie e in generale per tutti i cittadini. Il Peg, Piano esecutivo di gestione, che arriva dopo l’approvazione del bilancio di previsione e che contiene obiettivi, modalità e tempi di svolgimento dei programmi, oltre che le spese di investimento, vede in prima linea per l’anno in corso l’inizio della progettazione del Parco di Valle Ferrovia. L’affidamento è programmato per giugno 2022 con previsione d’inizio lavori nel marzo del 2023. Entra nel Peg 2022 anche l’avvio del terzo stralcio dei lavori di riqualificazione dei vicoli perpendicolari a corso Gino Vendemini, l’antica via Emilia, in centro storico. La gara d’appalto è programmata entro l’estate e l’inizio lavori nel successivo mese di ottobre. Il terzo importante obiettivo del Peg 2022 è l’inizio dei lavori di realizzazione del chiosco in piazza Giovanni XXIII, subito dopo le festività pasquali con termine entro la fine dell’anno. Fanno parte delle previsioni strategiche per il 2022-2024 anche l’inizio dei lavori di miglioramento sismico del corpo 1 della scuola secondaria Giulio Cesare con conclusione lavori fine 2023 e la rifunzionalizzazione e l’efficientamento energetico della Biblioteca di Palazzo Vendemini con affidamento della progettazione esecutiva entro ottobre e gara d’appalto entro l’anno. Gli interventi sono stati resi possibili grazie alla candidatura dei relativi progetti ai finanziamenti tramite Pnrr. Sono in programma anche asfalti di strade comunali per 400 mila euro con inizio in aprile. Dicono il sindaco Filippo Giovannini e l’assessore ai lavori pubblici Stefania Morara: "Abbiamo ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?