Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 apr 2022

Festa di San Giuseppe a Villachiaviche e inaugurazione del teatro

28 apr 2022

Si terrà questo fine settimana nella parrocchia di Villachiaviche la festa del patrono, San Giuseppe artigiano e quest’anno ci sarà in aggiunta l’inaugurazione del teatro parrocchiale, inagibile da anni.

Domani sera il primo momento: ore 20.15 il ritrovo per i cittadini al parco di fianco al Conad. Qui alla presenza del vescovo avverrà la presentazione dei bambini e ragazzi dei sacramenti delle parrocchie di Villachiaviche e Gattolino, poi la processione con la statua del 1774 del Calligari, che verrà portata in via Gemona, attraversamento pedonale, via Chioggia, via Abano, via Sant’Agà, attraversamento Cervese, via Arzignano, via Padova, via Pastrengo, via Cervese. È fissata alle 21.20 circa l’inaugurazione del teatro da parte del vescovo e del sindaco con l’intitolazione del teatro a don Marino Budelacci, primo parroco e per concludere si terrà un rinfresco nella piazzetta del campanile.

Sabato 30 aprile ci saranno le confessioni al mattino e al posto del catechismo, alle 16.30 i bambini faranno una camminata da Gattolino fino a Villachiaviche, dove si terrà lo spettacolo di Frate Mago. Sia sabato che domenica sarà possibile cenare dalle 18.30, scegliendo tra pizza o menù romagnolo. La scelta è tra 23 pizze diverse al prezzo di listino. Birravinobibite, digestivo, caffè e gelato al prezzo di listino. Mentre nella cena romagnola ci saranno sempre a scelta strozzapreti ’alla San Giuseppe’ oppure ravioli al ragù, porchetta al piatto con ½ piadina e patate fritte , castrato al piatto con ½ piadina e patate fritte e infine la piadina con porchetta, prosciutto, salame, salsiccia, casatella, casatella e rucola, salsiccia e cipolla, prosciutto e casatella.

Per la cena si richiede la prenotazione tramite messaggio entro oggi a Lella (346 9455015) o Patrizia (342 0624996) comunicando il numero delle persone e quale menù si sceglie. Domenica 1° maggio le messe si terranno con orario festivo (8.45 11.15 20)

Dalle 17.30 si terrà la commedia dialettale ’Paolo met la sutena’. Sabato e domenica sera inoltre gonfiabili gratuiti per i bambini e da venerdì fino a domenica sera si svolgerà la pesca. Sempre da venerdì sera a domenica sera sarà possibile visitare il nuovo teatro, dove i lavori sono stati eseguiti dal geometra Loris Giovannini in prima persona e gratuitamente e con il coinvolgimento di altri volontari.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?