Quotidiano Nazionale logo
1 apr 2022

"Fondi per riconvertire le imprese artigiane alle energie sostenibili"

Progetto di Confartigianato e banche locali per far fronte all’emergenza del caro costi

Molte piccole imprese artigiane cesenati , in particolare quelle del comparto manifatturiero più energivore, stanno subendo pesantissimi aumenti dei costi di produzione legati alle utenze.

"Per far fronte alla situazione nel breve e più lungo termine Confartigianato Cesena - spiega il segretario Sefano Bernacci - ha avviato il progetto ’Confà Energia’ con un duplice scopo: assicurare liquidità alle piccole imprese e favorire il processo di transizione verso energie sostenibili con un un pacchetto di soluzioni tecniche che analizzano i consumi, progettano interventi di efficientamento e autoproduzione e chiudono il cerchio finanziandoli". "Per quanto concerne le misure di affiancamento creditizio – afferma il responsabile Servizio Credito e Finanza di Confartigianato Cesena Riccardo Cappelli - Confartigianato ha predisposto in collaborazione con alcune banche locali un nuovo pacchetto di strumenti finanziari. L’obiettivo è duplice: dare liquidità alle imprese più energivore, nonchè sostenerne gli investimenti per la transizione energetica. Il pacchetto prevede quindi sia finanziamenti per liquidità orientati a dilazionare fino a quattro anni gli effetti del caro energia, sia mutui per investimenti nell’efficientamento energetico e produzione di energia rinnovabile. Ai finanziamenti, si potranno eventualmente abbinare agevolazioni pubbliche (sia in conto interessi che a fondo perduto) in funzione della tipologia di intervento, nonché, se necessario, il supporto tecnico del nostro Servizio Energia".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?