Cronaca

Fiori, pensieri e preghere. "Piccolo angelo": così la chiamano le persone che hanno voluto lasciare un mazzo di fiori in via della Resistenza, nel punto dove quella giovanissima vita si è spezzata. Lisa Lazzaretti aveva soltanto 16 anni, un sorriso aoerto e fiducioso, un anno scolastico concluso con successo finalmente alle spalle e un'estate di risate davanti.

Leggi qui la notizia integrale

L'altra sera, erano circa le 21,30, è stata travolta e uccisa da un'auto mentre stava nadando a incontrarsi con le amiche. Il programma era andare tutte insieme a prendere un gelato. Fare un po' di chiacchiere, godersi la serata insieme. L’auto procedeva in direzione monte mare e non si è accorta della ragazzina, travolgendola. Lisa ha battuto la testa sul vetro anteriore rompendolo e poi è volata diversi metri più avanti, cadendo sull’asfalto. 

“Sempre calma e tranquilla, amava stare con sua sorella e insieme facevano i compiti”, piangono, disperati, i nonni. Lisa lascia i genitori e una sorellina più piccola.

 

Sport Tech Benessere Moda Magazine