Un flacone di vaccino anti-Coronavirus (foto Luca Ravaglia)
Un flacone di vaccino anti-Coronavirus (foto Luca Ravaglia)
Un altro scalino verso il basso. L’incidenza della pandemia da coronavirus scende ancora nel nostro comprensorio: nella giornata di ieri sono stati certificati 58 nuovi casi (20 femmine e 38 maschi) di cui 35 sintomatici. Undici per sintomi, 46 per vicinanza a casi già noti, 1 test categoria. Questo il trend degli ultimi giorni: 71 martedì, 84 lunedì, 109 domenica....

Un altro scalino verso il basso. L’incidenza della pandemia da coronavirus scende ancora nel nostro comprensorio: nella giornata di ieri sono stati certificati 58 nuovi casi (20 femmine e 38 maschi) di cui 35 sintomatici. Undici per sintomi, 46 per vicinanza a casi già noti, 1 test categoria. Questo il trend degli ultimi giorni: 71 martedì, 84 lunedì, 109 domenica. Anche a Forlì l’incidenza tende al ribasso: 50 nuovi casi di cui 34 sintomatici. Ma si registrano ancora 5 i decessi in provincia: una donna di 83 anni di Cesena e un coetaneo di Bagno di Romagna, e tre uomini di 62, 82, 84 anni del Forlivese. Aumentano a Forlì le persone ricoverate in terapia intensiva che, a ieri, ammontavano a 13 (uno in più), mentre calano di uno a Cesena dove fino a ieri erano 5. Nuovi casi in discesa anche a livello regionale: 576 nuovi casi su un totale di 31.860 tamponi eseguiti nelle 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi è stata dell’1,8 per cento. L’età media dei nuovi positivi è stata 44,5 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 120 nuovi casi e Modena e Parma con 60; poi Piacenza (59), Reggio Emilia (57), Ferrara (38); seguono Ravenna (34), il Circondario imolese (25) e, infine, Rimini (15). Dato estremamente incoraggiante quest’ultimo poiché il Riminese ha toccato punte di altissima densità di contagi. Calano nella regione i pazienti ricoverati in terapia intensiva: 356 (meno 11 rispetto a martedì), 3.160 quelli negli altri reparti Covid (meno 44). Continua invece ad essere molto alto il numero dei decessi, ieri ne sono sati registrati 57, con una punta di 13 decessi in provincia di Bologna. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.415 in più rispetto a martedì e raggiungono quota 264.532. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a ieri erano 68.975 (meno 1.896 rispetto a martedì).