Quotidiano Nazionale logo
13 nov 2021

Il primo bosco condiviso della città è in via Canonico Lugaresi

Inaugurato da sindaco e studenti. Iniziativa sostenuta da Styma:. "Vogliamo lasciare all’ambiente. un futuro che sia concreto"

I ragazzi del Garibaldi/da Vinci e del. Blaise Pascal ieri in via Canonico Lugaresi
I ragazzi del Garibaldi/da Vinci e del. Blaise Pascal ieri in via Canonico Lugaresi
I ragazzi del Garibaldi/da Vinci e del. Blaise Pascal ieri in via Canonico Lugaresi

Da ieri Cesena ha un suo ’bosco condiviso’. A lanciare il progetto ’Shared Wood’, inaugurato ieri in via Canonico Lugaresi dal primo cittadino Enzo Lattuca, è stata l’azienda Styma. L’iniziativa, con il patrocinio del Comune di Cesena, ha visto il coinvolgimento di diversi interlocutori, dando vita a una proficua collaborazione tra aziende private, istituzione pubblica e istituti scolastici.

All’inaugurazione erano infatti presenti anche i ragazzi dell’Istituto tecnico Garibaldida Vinci, Itt Blaise Pascal e le aziende del territorio Mwm srl, Centrale del Latte di Cesena, C.E.M. Coop e Teddy Spa. Sono proprio queste ultime le vere protagoniste del progetto: attraverso la consulenza in campo energetico, l’azienda Styma ha permesso loro di ottenere un forte risparmio con contenimento di emissioni di anidride carbonica nelle rispettive attività, oltre al coinvolgimento nel progetto SharedWood attraverso la piantumazione di alberi.

"Sono molto contento di questo primo traguardo – afferma Enrico Montevecchi di Styma, artefice del progetto – oggi a Cesena dimostriamo di unire il mondo del lavoro con quello della scuola, accompagnati dalla lungimiranza di chi ci amministra, per lasciare all’ambiente in cui viviamo un futuro. Il bosco SharedWood nasce per la città e vuole condividere con le generazioni future un segno di rispetto e responsabilità nei confronti dell’ambiente".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?