La Bandiera Blu sventola alla foce del Rubicone

Gatteo Mare, confermato il riconoscimento riconquistato la scorsa estate. Il sindaco Roberto Pari: "Avanti così, stiamo lavorando bene".

La Bandiera Blu sventola alla foce del Rubicone

La Bandiera Blu sventola alla foce del Rubicone

Gatteo Mare ha avuto di nuovo la Bandiera Blu, come l’anno scorso, dopo sette anni di assenza. Alla foce del fiume Rubicone è stato consegnato il prestigioso riconoscimento al sindaco di Gatteo Roberto Pari e al presidente della cooperativa Bagnini di Gatteo Mare Massimo Bondi e al capo salvataggio Pietro Arcangeli. Con loro gli assessori, i comandanti tenente di vascello Francesco Marzolla comandante della Capintaneria di Porto di Cesenatico, la comandante della polizia locale di Gattero Elena Pieri, varie forze dell’ordine i ragazzi dell’animazione del Gatteo Mare Summer Village e i ragazzini del salvamento della Delphinos. Ha detto Massimo Bondi, dal 1990 presidente della cooperativa bagnini di Gatteo Mare che conta 30 stabilimenti: "Una bandiera desiderata come non mai in questo anno particolare, visto che ancora oggi molti turisti ci chiamano per sapere com’è l’acqua del mare. Tutto questo sta a significare che i tantissimi sforzi fatti insieme all’amministrazione comunale stanno dando grandi frutti e soddisfazione. Il turista che viene in vacanza a Gatteo Mare dalla mattina a notte fonda trova sempre qualcosa di diverso e di nuovo come divertimento e intrattenimento. Quest’anno abbiamo programmato 240 spettacoli sempre affollati e gratuiti". Ma il più felice di tutti è stato il sindaco Roberto Pari: "E’ con grande emozione che salutiamo la notizia che la Bandiera Blu è tornata a sventolare sulla nostra spiaggia. Penso che questo risultato sia frutto dell’attenzione che come Amministrazione abbiamo riservato e continueremo a dedicare alla qualità della nostra proposta turistica: oltre alla qualità delle acque, i continui investimenti per migliorare il sistema di raccolta differenziata, l’estensione delle aree pedonali e ztl serali di Gatteo Mare, i servizi della nostra spiaggia sicura e accessibile a tutti, ancora di più da quest’anno grazie all’istituzione della spiaggia libera, il progetto Mare senza barriere che stiamo portando avanti con l’associazione Delphinos per consentire ai turisti con disabilità di entrare in acqua in sicurezza; la cura per il verde e l’arredo urbano sono a nostro avviso gli elementi decisivi per questo riconoscimento. Un successo che condividiamo con tutti gli operatori turistici e i cittadini, il cui aiuto è indispensabile per vivere il nostro territorio in modo più sostenibile. A tutti va il mio ringraziamento e l’invito a continuare a lavorare per mantenere alti criteri di qualità, in termini di gestione e rigenerazione ambientale e non solo. In particolare la mia giunta per l’impegno costante per l’ottenimento di un miglioramento fattivo della vita dei cittadini di Gatteo e non solo". Ha concluso il comandante Francesco Marzolla: "Mi complimento con l’amministrazione comunale e con gli operatori turistici per l’importante risultato raggiunto che attesta il buon operato a tutela del mare".

Ermanno Pasolini